Un incidente in motorino che si è rivelato mortale è avvenuto nella notte tra giovedì 10 e venerdì 11 settembre in provincia di Napoli, precisamente sulla strada che collega Acerra e Caivano. La vittima è una ragazza di appena 18 anni, Paola Maria Gaglione, giovane residente nel Parco Verde di Caivano. Secondo quanto si apprende dal quotidiano Il Mattino, infatti, la ragazza era a bordo di uno scooter assieme ad un'amica, anche lei rimasta ferita nell'impatto, fortunatamente senza gravi conseguenze se non qualche ferita. Le due stavano percorrendo via degli Etruschi quando, per cause che ancora sono in corso di accertamento da parte degli addetti ai lavori, ha perso il controllo del ciclomotore ed è andata a finire fuori dalla carreggiata.

Immediatamente sul posto sono intervenute le forze dell'ordine nel tentativo di fare chiarezza sulla dinamica dell'accaduto e il pronto soccorso.

Incidente in provincia di Napoli: giovane ragazza deceduta, l'altra ricoverata in condizioni non gravi

Il personale sanitario, al suo arrivo sul luogo dell'incidente, non ha potuto fare altro che constatare il decesso della diciottenne. Si sono rivelate troppo gravi le ferite causate dall'impatto che, secondo quanto prima ricostruzione, sarebbe stato contro un tubo che viene usato per irrigare i campi. Per quanto riguarda l'altra ragazza a bordo del mezzo, invece, immediatamente trasportata all'ospedale Villa dei Fiori di Acerra, nessuna conseguenza grave.

In ogni caso, anche se ancora al vaglio, non si esclude che nell'incidente possa essere coinvolto anche un altro mezzo. In quel caso dovrà essere eventualmente rintracciata la persona. Dopo la notizia del decesso della giovane, in tantissimi hanno voluto ricordarla sui social network, tra cui anche forze politiche che hanno deciso di sospendere eventi e chiudere i comitati, in segno di lutto.

Le parole di Salvatore Ponticelli dopo l'incindente di Paola

Tra questi anche Salvatore Ponticelli, candidato a sindaco del comune campano, ha voluto esprimere il suo dolore spiegando che anche la politica si è fermata di fronte a questo dramma per lasciare spazio alla riflessione. 'La nostra sede in Via Matteotti rimarrà chiusa', continuando a dire che alla ragazza e alla sua famiglia sono rivolte le preghiere da parte dei rappresentanti della politica locale.

Altro incidente nelle scorse ore a Napoli: cinque feriti

Nelle scorse ore, sempre a Napoli, si è verificato un altro incidente, all'altezza tra le uscite di Somma Pomigliano e Somma Vesuviana. Coinvolte due vetture, una Ford Focus che procedeva in direzione verso la città partenopea e una Fiat Panda che andava in direzione Angri. I due messi si sono scontrati frontalmente. Nell'impatto sono rimaste ferite cinque persone, tra cui una bambina di 12 anni. Due di queste immediatamente trasportate in codice rosso al pronto soccorso.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!