Una scatola di gamberoni surgelati di ottima qualità. Cinque bottiglie di vino, due di olio extra vergine d’oliva e diverse confezioni di carne in scatola e tonno, per un valore totale di oltre 80 euro. Questo il bottino recuperato all’interno di uno zaino di un 38enne d’origine marocchina, denunciato lo scorso pomeriggio dagli uomini della Squadra Volante della polizia di Cagliari con l’accusa di furto. L’uomo, bloccato dai responsabili del locale commerciale in cui avrebbe rubato la merce, con una mossa fulminea è però riuscito a scappare e a far perdere le proprie tracce per alcune ore. Grazie alle indagini della polizia, che ha recuperato lo zaino con la merce al cui interno c’erano anche i documenti dell’uomo, il giovane è stato trovato e denunciato.

Ora dovrà trovarsi un avvocato che lo dovrà difendere dalle accuse mosse dalla Procura della Repubblica di Cagliari. Il processo si terrà in un'aula del Tribunale di Cagliari.

Furto per fame?

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori della Squadra Volante della Questura di Cagliari l’uomo, volto conosciuto dalle forze dell’ordine, dopo essere entrato in un noto negozio di alimentari è stato visto muoversi con atteggiamenti molto sospetti all’interno dell’attività commerciale. Ed è stato proprio uno dei commessi del negozio averlo visto nascondere all’interno di uno zaino, che portava in spalla, una scatola di gamberoni surgelati di ottima qualità. A quel punto il lavoratore del negozio ha deciso di tenere sotto controllo l’uomo che, comunque, ha continuato a fare la spesa come se nulla fosse accaduto.

Una volta arrivato alla cassa, il 38enne d’origine marocchina ha effettivamente pagato la merce: si trattava di prodotti di poco valore che, tra l’altro, teneva in mano, guardandosi intorno. Una volta però superate le barriere dell’anti-taccheggio è stato fermato dai responsabili del negozio e controllato.

Zaino carico di merce

Gli addetti alla sicurezza del negozio di alimentari hanno deciso di vederci chiaro e hanno chiesto all’uomo di mostrare il contenuto dello zaino che aveva in spalla. A quel punto il 38enne nulla ha potuto fare, ha aperto la borsa e al suo interno è stato ritrovato il malloppo. Gamberoni, vino, tonno e carne in scatola e anche olio.

I responsabili del negozio hanno allora contattato il centralino della Polizia, il 113, e hanno atteso l’arrivo della volante. Nel frattempo, però, l’uomo, con uno scatto improvviso, è riuscito a darsi alla fuga, abbandonando nel negozio lo zaino con la refurtiva e anche i suoi documenti. In pochi minuti i poliziotti sono riusciti a rintracciarlo e bloccarlo per poi denunciarlo per furto.

Segui la nostra pagina Facebook!