Nella serata di questo martedì 22 dicembre, alle ore 21:27, una scossa di terremoto è stata avvertita nella Sicilia orientale, precisamente in provincia di Ragusa. Secondo quanto riportato dal sito dell'Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) la scossa sismica avrebbe avuto una magnitudo di 4.4.

Scossa sulla costa ragusana

La scossa di Terremoto è stata avvertita nitidamente nelle province di Ragusa, di Siracusa e di Catania. La terra ha tremato per una decina di secondi. Secondo quanto riporta il sito web dell'Ingv l’epicentro è stato localizzato in mare, nei pressi della costa ragusana, a una profondità di circa 30 chilometri.

I vigili del fuoco rendono noto che, al momento in cui scriviamo, sono pervenute loro solo "richieste di informazione, ma nessuna richiesta di soccorso né segnalazioni di danni".

Numerose testimonianze del sisma sono immediatamente arrivate su Twitter e su Facebook, da parte di svariati utenti siciliani che hanno segnalato di aver avvertito la scossa. Gli hashtag #terremoto e #Ragusa sono balzati in testa alle tendenze di Twitter. Alcuni utenti hanno parlato di lampadari che dondolavano, altri di mobili che si sarebbero mossi.

Altre scosse nel sud Italia questo 22 dicembre

Nella giornata di questo martedì 22 dicembre la terra aveva già tremato, anche se in modo meno evidente, in altre località del sud Italia. Il sito Ingv, infatti, riporta che ci sono state ben sei scosse nei pressi di Roccaforte del Greco (Reggio Calabria), fra le ore 15:10 e le 17:45, tutte aventi una magnitudo compresa fra 2.0 e 3.0.

Sempre il sito dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia riporta una scossa sismica avvenuta questo martedì, alle ore 2.22 di notte, nel mar Ionio Meridionale, avente magnitudo 2.3.

La scossa di Milano meno di una settimana fa

Ma è già almeno una settimana che si verificano episodi sismici in Italia. Infatti cinque giorni fa, il 17 dicembre, un terremoto di magnitudo 3.9 aveva colpito la città di Milano, con epicentro a Pero a 56 km di profondità.

In quel caso - pur non trattandosi di un sisma particolarmente elevato - considerato che la Lombardia è una zona considerata a scarso rischio sismico - si è parlato del più forte terremoto con epicentro nel milanese degli ultimi 500 anni, secondo quanto rilevato da Lucia Luzi, a capo della sezione di Milano dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv).

Segui la pagina Terremoto
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!