Molto spesso il problema per la preparazione di questo dolce è la base, ma con questa versione è risolto. Facile e veloce anche per i più 'negati' in cucina: da preparare anche la sera prima per l’indomani. E' da provare: risultato garantito. Abbiamo provato diverse ricette, ma questa è la migliore e non è necessaria la guarnizione: si può gustarla anche senza sciroppi vari e frutta fresca.

Ingredienti della cheesecake fredda al mascarpone

Per la base:

500 g digestive

80 g di burro

Per la Crema:

500 g formaggio spalmabile

250 g mascarpone

100 g zucchero a velo

2 tuorli

bustina vanillina

buccia di 1/2 limone

2,5/ 3 fogli di gelatina colla di pesce

Utensili:

Tortiera con cerniera cm 28/30

Spatola in silicone

Carta forno

Robot trita tutto

Frusta

Come prepararla

Iniziare prendendo una tortiera e coprendo la base con carta forno, poichè - una volta pronto che il dolce sarà pronto - ciò permetterà di porzionarlo senza difficoltà e senza distruggere la fetta.

Base: 300 g digestive e 80 g burro fuso: tritare finemente i biscotti con un robot ed aggiungere il burro fuso con l’aiuto di una spatola in silicone ed adagiare il composto in una tortiera di 28/30 cm (se teglia con cerniera, meglio ancora)

Crema: 500 g formaggio spalmabile, 250 g mascarpone,100 g zucchero a velo, 2 tuorli, 1 bustina vanillina e buccia di mezzo limone. Montare tutti ingredienti sopra elencati, inserendoli nell’ordine elencato.

Il composto deve risultare ben spumoso, omogeneo e senza grumi. Ottenuto il risultato, aggiungere 3/2,5pz di fogli di colla di pesce. Attenzione: questo è un passaggio cruciale, perché i fogli di gelatina, dopo essere stati 10 minuti in ammollo in acqua ben fredda, devono essere strizzati e sciolti in qualcosa di tiepido, tipo un po',ma pochissimo, latte o 20 grammi di burro.

Amalgamare bene. Quando il composto risulterà omogeneo riprendere la tortiera riposta in frigo e con una spatola di silicone adagiare il composto, livellare bene e lasciare in frigo per 4 ore.

Glassa : una volta trascorse le quattro ore si hanno due possibilità: lasciarla così com'è - è, infatti, buonissima anche senza guarnizioni - o acquistare i topping che vendono al supermercato, alla frutta o al caramello, e far scegliere agli ospiti il gusto a loro più gradito Uno dei topping migliori, a nostro parere, è quello all’amarena e more selvatiche, come in foto. Si possono utilizzare anche fragole fresche o frutta mista. #casa #dolci #cheesecake