Il banana Bread è una sorta di plumcake alla banana morbido e profumato tipico di alcuni paesi anglosassoni (Stati Uniti e Australia) e non un pane al gusto di banana come il nome fa intendere. La ricetta è americana e compare nei libri di cucina attorno agli anni ’30. E’ facile e veloce da preparare e permette di utilizzare le banane quando sono troppo mature e annerite. E’ un dolce sostanzioso dalla consistenza soffice e umida all’interno e croccante fuori che piace molto a grandi e piccini ottimo da consumare per colazione, per il brunch o per merenda.

Tempo di preparazione: 10 minuti.

Tempo di cottura: 45 minuti circa.

Difficoltà: facile.

  • Ingredienti:
  • 3 banane mature
  • succo di 1 limone
  • 80 gr di burro
  • 130 gr di zucchero semolato
  • 3 uova intere a temperatura ambiente
  • pizzico di sale fino
  • 200 gr di farina 00
  • 125 ml di latte
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • pizzico di sale fino

Preparazione

Iniziare schiacciando con i rebbi di una forchetta la polpa delle banane (che devono tassativamente essere mature) spruzzandole appena con del succo di limone per evitare che si anneriscano.

In una ciotola capiente mettere il burro morbido e tiepido e lo zucchero e montare con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema liscia e omogenea. Unire poi le 3 uova sbattute con un pizzico di sale fino e mescolare per bene aggiungendo la polpa delle banane ridotte in purea all’inizio e il latte. Infine setacciare la farina con il lievito e il bicarbonato di sodio e combinarli al composto, sempre mescolando.

Imburrare e infarinare uno stampo da plumcake, versare l’impasto all’interno e livellare. Infornare lo stampo nel forno preriscaldato 180°C per 45 minuti circa. Ad ogni modo per verificare la cottura fare la prova stecchino.

Il banana bread viene tradizionalmente servito a fette leggermente riscaldate anche aggiungendoci del burro spalmato. E’ possibile anche surgelarlo già affettato e riscaldarlo al momento del bisogno accompagnandolo con della panna, della marmellata o dello sciroppo d’acero.

Consigli e varianti

Per insaporire l’impasto aggiungere anche mezzo cucchiaino di cannella in polvere oppure delle gocce di cioccolato, delle noci o delle nocciole tritate, uvetta o noci pecan. E’ possibile sostituire lo zucchero semolato bianco con quello di canna grezzo. Per i grandi appassionati di questo dolce, è d’obbligo il 23 Febbraio festeggiare il National Banana Bread Day.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto