La schiacciata alle albicocche è un dolce veramente delizioso e semplice da realizzare, dove le protagoniste sono appunto le albicocche. Questo frutto è di stagione a giugno, luglio e agosto pertanto è consigliato sostituire le albicocche sciroppate con quelle fresche durante questo periodo quando i benefici sono nettamente maggiori. L'importante è sceglierle ben mature e avere l'accortezza di lavarle bene sotto l'acqua corrente, asciugarle, tagliarle a metà e snocciolarle prima di adoperarle per fare questo dolce.

Procedimento: facile

Tempo di preparazione: 10 minuti.

Tempo di cottura: 35 minuti circa.

Costo: basso

Ingredienti per uno stampo quadrato 22x22 cm:

  • 75 g di burro di qualità
  • 100 g di zucchero semolato
  • pizzico di sale fino
  • 2 uova intere a temperatura ambiente
  • 1 limone non trattato
  • 1 tazzina di latte a temperatura ambiente
  • 180 g di farina 00
  • 20 g di farina di mais
  • 2 cucchiai di fecola di patate
  • 1+1/2 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
  • una decina di mezze albicocche sciroppate
  • zucchero a velo

Come preparare la schiacciata alle albicocche

Accendere il forno a 180°C in modalità ventilato.

Ungere e infarinare una teglia quadrata antiaderente di 22 cm di lato e tenere da parte.

Far ammorbidire il burro e poi montarlo con le fruste elettriche aggiungendo lo zucchero semolato e un pizzico di sale fino in una ciotola capiente, fino ad ottenere una consistenza cremosa e soffice.

Poi aggiungere le uova non fredde una alla volta, il latte e la scorza grattugiata di un limone e mescolare per bene. Setacciare la farina 00 con il lievito e la fecola di patate e unirle all'impasto assieme alla farina di mais continuando a mescolare per ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Trasferire l'impasto nello stampo quadrato e stenderlo uniformemente con una spatola, lisciando bene la superficie.

Aggiungere sopra le mezze albicocche sciroppate ben sgocciolate e mettere in forno già caldo a cuocere per circa 35-40 minuti. Valida la prova stecchino per verificare la corretta

A cottura ultimata togliere la teglia dal forno e lasciar raffreddare completamente il dolce ponendolo sopra una gratella.

Cospargere di abbondante zucchero a velo e servirla tagliandola a quadrotti.

Conservare la torta sotto una campana di vetro per 2-3 giorni massimo.

Varianti

Per rendere ancora più gustoso questo dolce si può aggiungere qualche cucchiaiata di marmellata di albicocche nell'impasto.

Segui la nostra pagina Facebook!