In estate si ricercano spesso delle pietanze fresche e facili da preparare: alimenti che non appesantiscano il corpo nelle giornate più calde.

In tal senso può essere indicato il pesce palombo, che si presta a parecchie preparazioni anche raffinate: la sua carne è gustosa e con esso è possibile realizzare anche piatti elaborati.

Le polpette di palombo sono piuttosto facili da preparare, la loro origine è antichissima e conosciuta dai vari popoli che si affacciavano sul mare. In alternativa è possibile usare per il ripieno delle polpette anche il nasello, il pesce spada e il baccalà. Di seguito andiamo a proporre la versione più conosciuta e di sicuro effetto, che è possibile servire in tavola anche con una salsa di pomodoro e basilico.

Ingredienti

Quantitativi per quattro persone

Tempo di preparazione 40 minuti

Tempo di cottura 20 minuti circa

  • quattro fette di palombo per un totale di 500 gr
  • tre patate di media misura
  • 100 gr di funghi freschi
  • 50 gr di prosciutto cotto
  • 50 gr di burro
  • tre uova
  • uno spicchio di aglio
  • un ciuffo di prezzemolo
  • mezza cipolla
  • una foglia di alloro
  • una carota
  • poca farina bianca
  • un limone
  • poco latte
  • pan grattato
  • olio di oliva
  • sale e pepe in grani

Per il condimento (facoltativo):

  • salsa di pomodoro
  • basilico

Preparazione

Per prima cosa lessate le patate, passatele nello schiacciapatate e unite 20 grammi di burro, un pizzico di sale e un po' di latte bollente. Mettete il tutto sul fuoco e fate asciugare mescolando. Dopo alcuni minuti togliete dai fornelli e aggiungete un tuorlo d'uovo e un po' di albume.

Scottate le fette di palombo in acqua bollente salata e aromatizzate con la cipolla, la carota la foglia di alloro, una fettina di limone e qualche grano di pepe.

Scolate le fette di pesce, poi tritatele e fatele aromatizzare con il burro rimanente. Unite i funghi lavati e tritati, lasciate insaporire il tutto e togliete dal fuoco.

Aggiungete il prosciutto a dadini e il prezzemolo. Unite questo composto alla purea di patate.

Preparate a questo punto le polpette dando loro una forma sferica, come una pallina. Quando le polpette saranno pronte, infarinatele. Passatele nelle rimanenti uova sbattute e infine nel pan grattato, badando che siano uniformemente impanate.

A questo punto friggete le polpette in olio caldo. Scolatele ben dorate con un mestolo forato e disponetele nel piatto. Servitele ancora ben calde, magari con una salsa di pomodoro e di basilico.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!