"Io sonol'Ombra. Attraverso la città dolente, io fuggo. Attraverso l'eterno dolore, ioprendo il volo".

Inizia citando l'Inferno di Dante il nuovo attesissimo romanzodi Dan Brown, in uscita nelle librerie italiane il prossimo 14 maggio. Citazionenon casuale visto che l'intera opera è incentrata sul capolavoro del sommopoeta.

Il libro vede il ritorno come protagonista di RobertLangdon, professore di arte e simbologia di Harvard, che torna nuovamente inItalia, più precisamente a Firenze, per svolgere delle ricerche sulla DivinaCommedia di Dante. La storia inizia con Langdon che si risveglia di soprassalto inun letto di ospedale, con la testa dolorante per una ferita, incapace diricordare cosa gli sia successo.

Da qui in avanti il professore viene coinvoltoin una ricerca estenuante della verità nei luoghi più belli di Firenze,costretto ad affrontare un nemico temibile che cercherà di ostacolarlo in tuttii modi possibili. Attraverso simbologia e scienza Langdon dovrà risolvere antichienigmi nascosti nell'opera più complessa di Dante, senza sapere di chi potersifidare e prima che il mondo cambi per sempre.

Come nei precedenti Libri, Dan Brown ha sapientemente usato storia,mistero, arte e simboli in un mix arricchito da tanti colpi di scena che induconoil lettore ad immedesimarsi nel protagonista e a leggere il romanzo tutto d'unfiato. Dopo il successo de "Il Codice da Vinci" e di "Angeli e demoni", anche "Inferno"si candida a diventare presto un bestseller mondiale.

In Italia "Inferno" di Dan Brown è pubblicato da Mondadoriche sul suo sito ha messo a disposizione dei lettori più impazienti le prime ventipagine del libro. Sempre online la casa editrice ha pubblicato un video che,richiamando lo stile dello scrittore, rivela ai fan i segreti esistenti dietroal lavoro di traduzione.

Segui la pagina Libri
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!