Il 7 luglio i Pooh si sono esibiti a Lanciano, in provincia di Chieti, e hanno riscosso un successo incredibile: ben 2.500 persone hanno assistito alle quasi tre ore di concerto di "Opera Seconda". La band più longeva d'Italia è tornata nella città frentana dopo ventotto anni, l'ultima volta infatti era nel 1985 con il tour "Asia non Asia".

Ma il prossimo progetto dei Pooh, oltre agli altri concerti che suoneranno in giro per l'Italia, è l'uscita di un dvd che verrà registrato in occasione dei concerti al Teatro Del Monaco di Treviso e che uscirà in autunno. "Opera Seconda" vede come protagonisti i veterani Roby Facchinetti, Red Canzian e Dodi Battaglia affiancati dal tastierista Phil Mer e dall'orchestra sinfonica Ensemble Symphony Orchestra diretta dal maestro Giacomo Loprieno.

L'ultimo disco dei Pooh è invece proprio "Opera Seconda", che riarrangia undici pezzi storici della band grazie ai sessantasette elementi dell'orchestra: "Sarà nel sole", "Canterò per te", "Maria Marea", "È bello riaverti", "Ci penserò domani", "Pierre", "Se c'è un posto nel tuo cuore", "Quaderno di donna", "In diretta nel vento", "Chi fermerà la musica", "Il ragazzo del cielo (Lindbergh)". Due i duetti, uno con Claudio Baglioni e uno con Mario Biondi. I brani del disco sono tutti collegati l'un l'altro da un filo proprio come una grande opera, che il gruppo definisce così: "L'orchestra è il quarto Pooh, è coprotagonista con la band, con sonorità classiche ma moderne. Il progetto non è una specie di compilation travestita, ma qualcosa di più".

I Pooh commentano in questo modo il tour "Opera Seconda": "Questo concerto ha regalato alla nostra musica la preziosità del suono puro dell'orchestra e a noi la condivisione delle nostre emozioni con tanti bravi musicisti e vorremmo che questa esperienza continuasse ancora per molto!".

I migliori video del giorno