Il Carnevale di Foiano viene considerato il più antico d'Italia con le prime notizie risalenti al 1539. Nel 2014 si festeggia la sua 473esima edizione con tanta musica, colori e carri allegorici. Scopriamo nel dettaglio la storia del Carnevale di Foiano e vediamo il programma e il calendario con le date degli eventi.

Carnevale di Foiano: storia

Il primo documento sui festeggiamenti del Carnevale di Foiano risale al 1539 che assegnava per la celebrazione della festa ben tre giorni ma non si sa come esso venisse festeggiato. Oggi il Carnevale di Foiano è considerato tra uno dei più importanti d'Italia soprattutto per le sue bellissime coreografie.

Durante il Carnevale, quattro enormi carri allegorici sono in gara tra loro, essi fanno parte dei cantieri di Bombolo, Azzurri, Nottambuli e Rustici. I carri sono realizzati in cartapesta e raggiungono le dimensioni anche di tredici metri d'altezza e diciassette di lunghezza, essi sfilano davanti ad una giuria di esperti che alla fine decreta il carro vincitore che si aggiudica la Coppa del Carnevale.

Carnevale di Foiano 2014: il programma e il calendario con le date degli eventi

Il 1 marzo, sabato, ci sarà all'interno della Galleria Del Furia un piccolo veglione per i più piccoli e l'appuntamento è alle ore 16.00. Alle 21 invece ci sarà la premiazione al Circolo Arci Renzino sia della 19° edizione di Poesia"L'amore", sia della 17° edizione della Narrativa per l' Infanzia. Il 2 marzo si inizierà alle 10 del mattino con l'uscita dei carri e alle 12 comincerà la prima sfilata per le vie della città.

I migliori video del giorno

Alle 13.30 ci sarà Casabei con musica anni 50 e 60 e alle 15.30 ci sarà Girlesque. Alle 17 a piazza Fra Benedetto ci sarà la scoriandolata mentre alle 17.15 da un cannone verranno lanciati tanti coriandoli e gadget simpatici. Alle 18.30 i carri si ritireranno ognuno nel proprio cantiere e i festeggiamenti per il Carnevale continueranno alle 18.30 con tanta musica. Il 4 marzo alle ore 20 in via Dante alighieri ci sarà la del Martedì Grasso con le cene in cantiere, musica e danze. L'8 marzo alle 18 ci saranno degustazioni carnevalesche mentre alle 21.30 ci sarà Vallesanta Corde, un misto di musica balcanica, tango e klezmer. Il 9 marzo alle 10 del mattino ci sarà l'uscita dei carri alla quale seguiranno la Masquerada e la Filamornica Mascagni alle ore 16 mentre alle 19 ci sarà il testamento e la cremazione di re Giocondo e il verdetto finale.