Dopo due anni di assenza, torna il Carnevale di Sciacca, a pochi chilometri da Agrigento, la festa più antica della Sicilia, con i suoi carri allegorici e la maschera di Peppe Nappa: più di 100 anni di storia, oltre 200.000 visitatori di media per ogni edizione e 10 giorni di festeggiamenti sono i numeri più rilevanti di questo carnevale.

Anche quest'anno il Carnevale avrà inizio con l'arrivo dal mare di Peppe Nappa, mascotte e Re del Carnevale a cui verranno simbolicamente consegnate le chiavi della città: inizieranno da questo momento i 10 giorni più allegri dell'anno in città.

Il cuore dei festeggiamenti coinciderà naturalmente con le sfilate attraverso gli stretti vicoli del centro storico dei carri allegorici, che proseguono fino a notte fonda. Due giurie, quella tecnica e quella popolare, eleggeranno il carro vincitore del Carnevale. Il Carnevale terminerà con il rogo del carro di Peppe Nappa, l'unico non partecipante alla gara, tra fiamme spettacolari alte fino a 10 metri che segnano l'inizio della quaresima.



Carnevale di Sciacca 2014: il programma completo

Giovedì 27 febbraio

ore 18,30: arrivo di Peppe Nappa dal mare.

ore 21: esibizione dei gruppi dei Carri Allegorici.

ore 24: inizio delle operazioni di montaggio dei carri allegorici.

Sabato 1 marzo

ore 15,30: il Sindaco consegna le chiavi della città a Peppe Nappa. Subito dopo ha inizio la prima sfilata di carri allegorici nel centro cittadino.

ore 20,30: spettacolo in piazza Scandaliato.

Domenica 2 marzo

ore 11: Carnevale dei bambini.

ore 14,30: seconda sfilata dei carri. 

Lunedì 3 marzo

ore 15,30: terza sfilata dei carri.

Martedì 4 marzo

ore 15,30: ultima sfilata dei carri allegorici.   

ore 20,30: spettacolo in piazza Scandaliato e riconsegna della chiavi al Sindaco della città.

ore 1,00: rogo del carro di Peppe Nappa e fuochi pirotecnici.

  

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto