Il 18 giugno 2014 inizieranno gli esami per gli studenti delle quinte classi superiori con la prima prova d'italiano. Il giorno dopo, invece, sarà la volta della seconda prova che varia a seconda degli indirizzi scolastici. Prendiamo in esame in questo articolo la seconda prova del liceo classico che, quest'anno, riguarderà il Greco in alternanza alla prova di Latino che si è presentata lo scorso anno.

È arrivato il momento di cercare di capire quale potrebbe essere, a pochi giorni dagli esami, la versione di Greco prevista per l'anno scolastico in corso. I maturandi cercano su internet degli indizi su autori che potrebbero essere scelti per la maturità 2014.

Due anni fa, all'esame di Greco, fu scelto Aristotele. Quindi, è improbabile, per quest'anno, la scelta dello stesso autore, anche se le sorprese possono arrivare in questo senso.

Alcune indiscrezioni danno per probabile l'uscita di Epicuro, autore che già è stato protagonista degli esami di maturità ben 23 anni fa, nel 1991. Anche Ippocrate potrebbe essere tra i papabili dato che 21 anni fa usciva tra i banchi di scuola. Epiteto è un altro autore che è assente da 13 anni. Risultano essere poco probabili, invece, Plutarco, Platone e Luciano tutti protagonisti degli ultimi anni scolastici.

Consideriamo, però, che le sorprese potrebbero arrivare con l'uscita di qualche autore inedito, anche se gli studenti non saranno affatto contenti. Su internet è possibile leggere e discutere su possibili tracce della seconda prova d'esame.

I migliori video del giorno