A poche ore dalla sua tragica ed inaspettata scomparsa, di lui è stato detto e scritto di tutto. Ciò che è certo, al di là di ogni sollecita ed immediata rievocazione post mortem, è che Robin Williams è stato un grande della scena: attore poliedrico ed intenso, raffinato ed eclettico, ha saputo regalare un'anima a tutti i suoi personaggi.

Simpatico alieno o trascinante professore, versatile tata o irriducibile Peter Pan, empatico dottore o genio ribelle, ogni sua interpretazione rivela sprazzi di una personalità capace di cogliere e di trasmettere le più profonde sfumature dello sfaccettato cuore umano.

E mi piace raccontare di lui attraverso le indimenticate ed indimenticabili parole dei suoi personaggi.

  • "Le cose che più mi mancano sono le piccole debolezze che conoscevo soltanto io. Questo la rendeva mia moglie. Anche lei ne sapeva delle belle sul mio conto, conosceva tutti i miei peccatucci. Queste cose la gente le chiama imperfezioni, ma non lo sono. Sono la parte essenziale. Poi dobbiamo scegliere chi fare entrare nel nostro piccolo strano mondo. Tu non sei perfetto campione. E ti tolgo dall'incertezza. La ragazza che hai conosciuto non è perfetta neanche lei. Ma la domanda è se siete perfetti l'uno per l'altra. È questo che conta. È questo che significa intimità". (Will Hunting - Genio Ribelle)
  • "È proprio quando credete di sapere qualcosa che dovete guardarla da un'altra prospettiva". Prof. John Keating - L'attimo fuggente
  • "Non leggiamo e scriviamo poesie perché è carino: noi leggiamo e scriviamo poesie perché siamo membri della razza umana e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento, ma la poesia, la bellezza, il romanticismo, l'amore, sono queste le cose che ci tengono in vita". Prof. John Keating - L'attimo fuggente
  • "Carpe diem, cogliete l'attimo ragazzi, rendete straordinaria la vostra vita". Prof. John Keating - L'attimo fuggente
  • "Ridere non è solo contagioso, ma è anche la migliore medicina". Hunter "Patch" Adams - Patch Adams
  • "Sai cos'è la musica? È Dio che ci ricorda che esiste qualcos'altro in questo mondo!" Maxwell "Wizard" Wallace - La musica nel cuore
  • "Le foto di famiglia ritraggono volti sorridenti: nascite, matrimoni, vacanze, feste di compleanno dei bambini. Si scattano fotografie nei momenti felici della propria vita. Chiunque sfoglia un album fotografico ne concluderebbe che abbiamo vissuto un'esistenza felice e serena, senza tragedie. Nessuno scatta una fotografia di qualcosa che vuole dimenticare..." Sy Parrish - One Hour Photo
  • "Io avevo paura perché non volevo crescere... perché tutti quelli che crescono, prima o poi devono morire... e così scappai." Hook - Capitan Uncino
  • "Come robot avrei potuto vivere per sempre, ma dico a tutti voi, oggi, che preferisco morire come uomo, che vivere tutta l'eternità come macchina". Andrew Martin- L'uomo bicentenario

Addio Capitano...

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto