Gli U2 inizieranno il loro tour di concerti in giro per il mondo partendo da Torino? Sono sempre più insistenti le voci che vorrebbero proprio il capoluogo piemontese come città di partenza dei concerti del 2015, tour che segue, come tradizione della band irlandese, l'uscita dell'ultimo album "Songs of innocence". Si hanno indiscrezioni anche sulla data: i primi giorni di settembre 2015, precisamente dal Pala Alpitour di Torino. Finora gli organizzatori non hanno confermato, ma per Torino non si tratterebbe della prima volta: già nell'agosto del 2010, Bono Vox, The Edge, Adam Clayton e Larry Muller iniziarono il loro tour dallo stadio Olimpico che ospitò, dunque, la prima data europea del loro "360° Tour", interrottosi a inizio estate per i problemi alla schiena di Bono Vox.

Furono giorni entusiasmanti per i fan degli U2, molti dei quali seguirono le prove dai balconi dei palazzi intorno allo stadio: Bono & C. si intenerirono e regalarono 80 pizze ai fan quando uscirono dallo stadio.

Gli U2 a Torino dovrebbero fermarsi per ben 2 settimane, le ultime due di agosto. Sarà in quel periodo che preparerebbero la scaletta del concerto che si preannuncia ricco di sorprese. Prima tra le quali quella di suonare le canzoni dell'ultimo album sia nella versione elettrica, la prima sera, che in quella acustica, nella seconda serata. Per ora è un'idea che Adam Clayton non ha smentito alla rivista "Rolling Stone": una serata rumorosa, con il rock abituale esplosivo della band e l'altra ricca di arrangiamenti acustici per un momento più intimo da vivere con i fan.

I migliori video del giorno

Tour U2, date italiane, città, repertorio e album gemello di "Songs of Innocence"

L'altra città italiana che dovrebbe ospitare gli U2 nel "Son gs on Innocence World Tour 2015" (si scrive proprio così "Son gs" con Son che sta a significare "figlio") dovrebbe essere Milano, ma non subito dopo Torino. Si ipotizza metà ottobre o novembre 2015, appena a margine dell'Expo 2015: dopo Torino, dunque, la band farà un primo giro in Europa, toccando città come Londra e Parigi.

Nelle intenzioni della band c'è la possibilità di suonare anche le canzoni dell'album gemello di "Songs of Innocence", "Songs of Experience", che dovrebbe essere lanciato in tempo e comunque entro la fine del prossimo anno. La band sta di nuovo collaborando con Apple per lanciarlo su un nuovo supporto: non si tratterà di una chiavetta usb, file Mp3 ma di un rivoluzionario formato che finora non è stato svelato. Ma si preannuncia come un'esperienza diversa e più immersiva.