A 53 anni Luca Carboni dice di sentirsi un po’ vecchio, ma subito aggiunge di sentirsi anche molto bambino e perfino un po’ ingenuo. Il cantautore bolognese ha pubblicato da poco “Pop Up”, un nuovo album di inediti, dal quale è stato tratto il singolo “Luca lo stesso” che ora spopola in tutte le radio.

Luca Carboni, che iniziò la sua fortunata carriera nel 1984 con l’album “...intanto Dustin Hoffman non sbaglia un film”, ha detto che: “Le belle canzoni le scrive il ragazzo che è dentro di te”.

La genesi del nuovo album

Questo album di nuovi pezzi nasce dopo la pubblicazione, due anni fa, dell’album di duetti “Fisico & Politico”, che, a parte la canzone inedita che dava il titolo al lavoro (cantata in coppia con Fabri Fibra), era composto da vecchi successi cantati in coppia con altri.

Il tour di “Fisico & Politico” ha dato nuova energia a Carboni e lo ha ispirato a realizzare nuovi brani che, cosa insolita per il cantautore bolognese, sono stati scritti insieme ad altri. Infatti, tra le nuove canzoni, “Bologna è una regola” è stata scritta insieme ad Alessandro Raina, e il motivo di ciò e puramente casuale, perché entrambi gli autori stavano pensando, nello stesso momento, ad un brano dedicato a Bologna, e alla fine i progetti sono confluiti.

Anche “Luca lo stesso” è frutto di una collaborazione

Anche la canzone “Luca lo stesso” è frutto di un lavoro di equipe che ha coinvolto, oltre ovviamente a Carboni (autore del testo), Tommaso Paradisi, della band indie Thegiornalisti, e Dario Faini, che sono autori della musica.

La canzone, che è piacevole e orecchiabile, ha però una sua profondità e parla dei vari e contraddittori aspetti dell’amore, possedendo significati più sottili e reconditi che possono essere colti solo con ripetuti ascolti. Lo stesso Carboni non sa spiegare la ricchezza del suo pezzo e dice che il bello del pop è quando è semplice, leggero e si offre a molteplici interpretazioni. Facendo un bilancio della sua grande carriera Carboni dice: ”Sono accadute cose pazzesche, il grande successo, i tanti dischi venduti, la paura di affrontare il pubblico, ma non mi sembra in tutti questi anni di aver subito traumi o di aver avuto conversioni”.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto