Il 2016 si prospetta proficuo per l'industria cinematografica. Dopo anni di crisi soprattutto ai botteghini italiani, con le dovute eccezioni nostrane per i classici cinepanettonie la spensieratezza di Checco Zalone, sui grandi schermi italiani sono attesissimi due film firmati Spielberg e Tarantino che, quasi sicuramente, non deluderanno gli amanti delle pellicole più impegnative. "Il Gigante Gentile" del padre di E.T ed il western "The hateful eight" di Quentin Tarantino possono contare, oltre che sui due monumentali registi, anche su una sceneggiatura al top e su attori di grandecalibro: una ricetta che negli anni passati è stata apprezzata dai cinefili italiani.

Il Gigante Gentile

Ispirato alclassico per l'infanzia di Roald Dahl The BFG,pubblicato nel 1982, Il Gigante Gentile diSteven Spielberg è uno dei titoli più attesi del 2016. La storia narrata ha come protagonisti una ragazzina di nome Sofia ed un gigante vegetariano. Emarginato dagli altri suoi simili, i qualihanno nomi inquietanti comeInghiotticiccicaviva o il Ciuccia-budella, il GGG (Grande Gigante Gentile) non si nutre di bambini ma vive pacificamente mangiandocentrionzoli,vegetali neri ricoperti di protuberanze rugose e strisce bianche.

Il GGG, che ha un animo gentile, vuole fermare gli altri giganti dallo sterminio degli esseri umani e trova in Sofia un'alleata per la creazione di un piano straordinario in cui sarà coinvolta anche la Regina d'Inghilterra. La sceneggiatura del film porta la firma di Melissa Mathison, ex moglie diHarrison Ford e autrice del copione di E.T, recentemente scomparsa all'età di 65 anni a causa di un tumore.

Lo scrittoreRoald Dahl ha ispirato capolavori cinematografici comeWilly Wonka e la fabbrica di cioccolatoe I Gremlins,quest'ultimoprodotto proprio da Steven Spielberg nel 1984.

The hateful eight

Quentin Tarantino, sulla falsariga del successo diDjango Unchained e ispirandosi a Le Iene, torna al Cinema col genere western ambientato però nel Nord America, nel periodo immediatamente seguente la fine della guerra di secessione.

Su unadiligenza, che viaggia nel Wyoming,il cacciatore di taglie John Ruth (Kurt Russell), detto "Il boia", scorta la latitante Daisy Domergue (Jennifer Jason Leigh) verso la città diRed Rock, dove la donna dovrà essere consegnata alla giustizia. Durante il tragitto i due incontranoil Maggiore Marquis Warren (Samuel L. Jackson), ex soldato della guerra civile divenuto cacciatore di taglie eChris Mannix (Walton Goggins), un rinnegato del Sud che sostiene di essere lo sceriffo di Red Rock.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

A causa di una bufera di neve, i quattro saranno costretti a trovare rifugio alla stazione della diligenza di Minnie Haberdashery. Ad accoglierli però con ci sarà la proprietaria ma quattro sconosciuti:Oswaldo Mobray (Tim Roth), Bob (Demian Bichir), Joe Gage (Michael Madsen) e il GeneraleSandy Smithers (Bruce Dern). Il film uscirà nelle sale italiane il04 febbraio 2016.

Segui la nostra pagina Facebook!