Britney's back. Britney Spears è finalmente tornata, a promuovere la sua musica. Nella notte dello scorso 31 luglio, ha concesso ben 2 interviste, rilasciate alle stazioni radiofoniche australiane, 'KIIS1065' e '2dayFM104.1', durante le quali si è detta soddisfatta del suo nuovo progetto musicale, che segna l'inizio dell'era 'B9'. 'La Principessa del Pop', figlia metaforica di Madonna e Michael Jackson, diverse ore fa ha ufficializzato, a sorpresa, la release del nuovo album, dal titolo: 'Glory'.

Britney si confessa in Radio: 'B9'

La cantante di 'Baby One More Time' (1999), è reduce dalla pubblicazione del singolo 'Make Me', che è già una hit radiofonica negli USA, e si afferma tra le canzoni che registrano più radio-spins.

Il singolo ha ottenuto, ad oggi, la prima posizione nella classifica iTunes di oltre 55 paesi del mondo, Italia inclusa. 'Make Me', 'lead-single' del nuovo album, è una collaborazione con il rapper G-Eazy, ed è una canzone in cui Britney figura anche come co-autrice; è una 'mid-tempo', dal sound indie/hip-hop/Pop, dal ritmo né lento, né veloce. Durante le 2 recenti interviste radiofoniche, la Pop-star ha presentato il suo nuovo progetto musicale, definendolo ''introspettivo'' e aggiungeva che i temi affrontati nell'album rappresentano le 2 facce dell'amore, ovvero l'intimità e il romanticismo. L'artista ha confessato alla Radio che ''l'album sarebbe uscito a sorpresa, creando un forte scossone generale.''

Spears ritorna con 'Glory'

Allo scoccare della mezzanotte, tra il 3 e il 4 agosto, Britney Spears ufficializza la release del nuovo album sui social.

I migliori video del giorno

Su Facebook, diverse ore fa, 'La Santa del Pop' segna finalmente il suo ritorno, dichiarando in un post: ''#Glory. Il mio nuovo album, nonché l'inizio di una nuova era. Acquistabile, a partire dal 26 Agosto. Pre-ordinabile a partire dalla mezzanotte del 4 agosto, su Apple Music, per ascoltare una nuova traccia, in anteprima, 'Private Show'.''

'Glory' ha un volto: la cantante assume le sembianze di un'eroina romantica in una copertina che sembra essere una foto di altri tempi, fatta con i primi font della Storia. Britney appare ''struccata'', la sua non è la solita cover artefatta con photoshop, ma è l'immagine ''illuminata'', di chi si rialza, sospinto dalla luce della forza di volontà. 'Private Show' è la seconda traccia confermata in 'Glory', che fa da sound-track allo spot commerciale del profumo femminile (omonimo, alla sound-track) targato Britney Spears.

 

Con lo start dei pre-orders, avvenuto poche ore fa, la traccia 'Private Show' è finita in versione audio integrale, su YouTube e Spotify.

In molti si sono affrettati a pre-ordinare il nuovo album della 'Santa', dalla track-list di 17 canzoni in 'Deluxe Version'; 'Glory' sarà ufficialmente acquistabile a partire dal 26 agosto

In occasione delle 2 ultime interviste, Britney ha confessato che 'Glory' rappresenta la sua 'rinascita' musicale, nonché il ritrovato equilibrio psicofisico. Sono lontani gli anni duri, vissuti alle prese con matrimoni fallimentari e guerre perse contro i paparazzi: è stato il periodo più buio della sua vita, il 'Blackout' spearsiano, passato alla storia della musica come il secondo album più influente di sempre, dopo 'Thriller', secondo la critica 'Rolling Stone'.  

'La Santa' e lo sketch irriverente, al Jimmy Kimmel Live TV Show

Glory è finito alla prima posizione tra i trending-topic mondiali e alla quinta tra i trends made in Italy non appena è stato reso 'pubblico'. Britney ha dato il via ai pre-orders dell'album, in concomitanza della sua prima ospitata televisiva della nuova era: accadeva poche ore fa. Nel cuore della notte, Britney insieme ai suoi ballerini faceva irruzione nella camera di Jimmy Kimmel, il conduttore del noto 'Jimmy Kimmel Live' TV-show: è uno sketch irriverente, in cui Britney  fa 'promo' spudorata al nuovo album, ballando sulle note di 'Make Me'!