Amedeo Fusco è ormai noto nell'Arte in ogni sua forma espressiva e grande è il suo impegno nel promuovere la libertà artistica in ogni campo. L'Art contest realizzato da Fusco tramite il Centro di Aggregazione Culturale di Ragusa in collaborazione con il Centro Commerciale "Le Masserie" è un'iniziativa a sostegno dell'arte figurativa a 360 gradi. 

Art Contest a livello mondiale

Pittori, scultori, fotografi e pirografisti di tutto il mondo hanno partecipato alle selezioni del Concorso che si sono svolte online tramite un sistema di votazioni controllatissimo per garantirne la regolarità. Gli Artisti iscritti ai primi di agosto all'Art Contest provenivano da diverse nazioni: Argentina, Albania, Lettonia, Polonia, Romania, Grecia, Svizzera, Russia, Togo, Kenya, Francia e molte altre.

La selezione è stata dura ma alla fine i 15 finalisti sono stati scelti, il pubblico ha deciso chi doveva arrivare in finale ed è così che al Centro Commerciale "Le Masserie" vi sono ora esposte le opere che concorrono al premio finale. A giudicare il vincitore però, non sarà più il pubblico ma una giuria di esperti d'Arte che dopo un'attenta analisi, decreterà il verdetto finale annunciando il titolo dell'opera vincitrice e il nome dell'artista che l'ha realizzata. 

I nomi dei 15 finalisti

Ed ecco rivelati i nomi dei 15 finalisti dell'Art contest di Amedeo Fusco: Fabrizio Viola, Gjergj Kola, Barbara Puglisi, Gina Fortunato Cecilia Faraone, Giuseppe La Rosa, Marcello Cecchino, Caterina Dore, Domenico Scarcelli, Andrea Nanì, Dario Remondini, Andrea Kha, Margaret Carpenzano, Carlo Esposito.

I migliori video del giorno

L'assegnazione dei premi ai primi 5 vincitori assoluti del contest verrà effettuata il giorno 23 ottobre presso il Centro Commerciale "Le Masserie" di Ragusa. La giuria sarà così composta: Ingegner  Frisina (Direttore del Centro Commerciale "Le Masserie"), Dott. Nania (Direttore del quotidiano "La Sicilia"), il pittore Arturo Barbante, lo scultore Sergio Cimbali, il gallerista Luca Lombardo (Galleria OZ), il fotografo Gianni Mania, il gallerista Livio Bosco ("Edonè" - Vittoria RG) e il critico d'Arte Andrea Guastella.

Libertà del pensiero artistico

Lo scopo della manifestazione è aprire le frontiere dell'arte, fondere le culture e trasmettere attraverso il linguaggio artistico la libertà di espressione di ogni singolo artista.