Risale a pochissime ore fa la notizia su twitter che Cormoran Strike, l'investigatore nato dalla penna di J.K.Rowling, arriverà con una sua personale serie televisiva.

A qualcuno questo personaggio risulterà nuovo. In effetti questo è il primo caso in cui la scrittrice inglese, per preservare una tranquillità nella scrittura ha deciso di scrivere sotto pseudonimo. Per gli editori il romanzo infatti era scritto da Robert Galbraith, che come potete leggere su questo articolo, ha ricevuto innumerevoli lettere di rifiuto, prima di raggiungere il successo con un venduto di 400 mila copie.

La notizia circa la creazione di una serie era inizialmente trapelata nel 2014, quando la BBC One aveva annunciato che sarebbe stata prodotta.

Tuttavia dagli ultimi tweet della Rowling è chiaro che il progetto abbia iniziato solo adesso a prendere piede.

L'esordio di Cormoran Strike

La serie è composta da tre episodi brevi, ciascuno dedicato ad un romanzo, e comincerà le riprese il prossimo autunno a Londra. 

Ecco qui delle brevi sinossi:

  •  "Il richiamo del cuculo" tratta del caso di una famosissima modella Londinese, Lula Laundry, che viene chiuso inizialmente come suicidio. Il fratello della donna non riesce a darsi pace e convinto che sotto la superficie ci sia molto più di quello che la polizia abbia lasciato intendere, coinvolge Cormoran Strike, un reduce di guerra al suo esordio come detective e che ben presto si troverà schiacciato dalle stesse circostanze che hanno ucciso la ragazza.    
  • "Il baco da seta" parlerà della scomparsa di un celebre scrittore e del suo ultimo manoscritto. Su quelle pagine sono rivelate tutte le più scomode verità sul mondo editoriale inglese e Strike non esiterà a pensare che ci sia più di una persona pronta ad uccidere pur di non far trapelare quelle informazioni.
  • Nel terzo episodio "La via del male" infine, un pacco contenente resti umani, viene consegnato alla signora Robin Ellacott, la segretaira di Strike, il quale individuerà immediatamente quattro persone del suo passato in grado di commettere un atto del genere. 

"Il richiamo del cuculo" avrà una durata di tre ore, mentre gli altri episodi di due.

I migliori video del giorno

La serie sarà prodotta dalla BBC One e dalla Bronte Film & Television, la compagnia di produzione di J.K Rowling e come per la serie precedente "Il seggio vacante", anche in questo caso la scrittrice ne sarà co-produttrice per preservare al massimo la fedeltà ai romanzi.

Tra gli attori del cast è stato confermato Tom Burke che abbiamo già imparato a conoscere come Athos nella serie televisiva The Musketeers, nei panni del protagonista.

Le date di uscita della serie ci sono ancora ignote, ma per il momento i fan della Rowling possono ingannare l'attesa aspettando l'uscita del prossimo film sui suoi romanzi "magici" Gli animali fantastici e dove trovarli.