Da tempo rimbalzavano voci di corridoio riguardo a chi avrebbe popolato l'attesissimo calendario del Lucca Summer Festival 2017, ecco svelati i primi nomi: direttamente da Seattle, arrivano in Italia le sensazioni dell'hip hop statunitense Macklemore&Lewis, che presenteranno al loro pubblico hits dal loro ultimo album The Unruly Mess I've Made nonchè i grandi successi del loro repertorio, che già gli sono valsi ben 4 Grammy Awards.

10 anni all'insegna dell'alternative

Il duo si incontra per la prima volta nel 2006, e presto il duo del freestyler Macklemore (al secolo Ben Haggerty) e del producer Ryan Lewis inizia a farsi conoscere in giro per i club di Seattle, fino al debutto ufficiale con il nome "Macklemore&Lewis" durante il Bumbershoot Festival del 2009.

Da allora, il lavoro porta al primo album, The Vs. EP seguito nel 2012 da The Heist, che proietta il duo nell'olimpo della scena americana.

Il giro del mondo ed i 4 grammofoni

L'album debutta al secondo posto della Billboard americana, capitalizzando i successi di singoli usciti in precedenza, come Wings e Can't hold us, quest'ultimo in grado di sbaragliare tutti e piazzarsi in cima alle classifiche sin dalla prima settimana di uscita (un successo arrivato anche X Factor Italia quest'anno). Con il tour mondiale di promozione dell'album arrivano anche collaborazioni con grandi stelle del firmamento musicale: Ed Sheeran e Madonna sono solo due degli artisti che hanno diviso palco o studio con il tandem di Seattle. Il 2014 porta in dote 4 Grammy Awards per The Heist, e dopo quasi due anni di pausa, ecco il debutto a febbraio del 2016 per The Unruly Mess I've Made, ultima fatica in studio.

I migliori video del giorno

Si arriva dunque ai giorni nostri, e precisamente all'annuncio del calendario di uno degli appuntamenti musicali più importanti del Belpaese. Già reso noto anche il gruppo che letteralmente aprirà le danze della kermesse: il 4 luglio saranno di scena gli Imagine Dragons, già incoronata da MTV come Miglior Band Emergente nel 2013 e reduci dalla pubblicazione dell'album Smoke and Mirrors Live e dalla megahit Hands in memoria delle vittime della sparatoria all "Pulse" di Orlando.