L'opera d'arte "merda d'artista" è stata battuta all'asta organizzata presso la casa milanese Il Ponte per la cifra di 275000 Euro. Questa cifra è un record per questa tipologia di Arte prodotta da Piero manzoni. La scatoletta è considerata una delle più grandi provocazioni artistiche della storia, e proprio questa è la motivazione che attribuisce questo valore all'opera di Manzoni.

Essa è fatta interamente in latta, l'etichetta riporta il peso, il nome della confezione, l'anno in cui è stata prodotta ed inscatolata ed in numero di serie (ne sono state prodotte 90, questa è la nr 69).

Il mistero che aleggia sul contenuto fino ad oggi rimane non svelato, dato che se mai la scatoletta dovesse essere aperta perderebbe interamente il suo valore artistico.

Il significato dell'opera d'arte "merda d'artista"

L'opera d'arte in questione creata dall'artista Manzoni è catalogabile come opera scandalistica dato il nome attribuito e gli anni in cui è stata ideata. Ma tanti altri possono essere i significati, della quale stileremo una lista:

  • Metafora ironica: l'opera alluderebbe alla profondità dell'origine dell'opera dell'artista.
  • L'uomo che produce creativamente.
  • Manzoni ha voluto mostrare che il mercato artistico è pronto ad accettare qualsiasi creazione (anche se scadente) da parte di un artista già affermato.
  • Che il creatore dell'opera poteva dare al contenuto (in questo caso degli escrementi) lo stesso valore dell'oro (L'artista mise a questi barattoli il prezzo corrispondente per 30 grammi di oro).

Analisi sulle azioni di Piero Manzoni

Piero Manzoni con i suoi molteplici lavori ha voluto dimostrare come l'arte contemporanea non premiava le opere per ciò che erano e per il loro significato o valore, ma veniva considerata arte tutto ciò che veniva prodotto da un artista famoso ed affermato.

Tra le altre opere del Manzoni che si resero icone della sua protesta contro questa tipologia d'arte possiamo annoverare le "uova sode con le sue impronte digitali", o ancora di più la sua firma su modelle vive e nude.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto