Mentre i rapporti diplomatici tra Messico e Stati Uniti attraversano uno dei momenti più difficili della storia, l’edizione messicana della rivista Vanity Fair ha deciso di dare la copertina del mese di febbraio alla first lady americana melania trump. Nel testo firmato dalla giornalista Julia Ioffe, si legge che Melania è “timida, bella e accondiscendente. Lei non vuole parlare di politica… la chimica con Donald Trump è stata immediata”.

“Melania ha molta pace interiore – ha dichiarato a Vanity Fair un’amica di infanzia della moglie del presidente statunitense -. È ricca ma non è una donna socialité. A lei piace stare a casa con la sua famiglia.

Dalle feste se ne va via prima di tutti”.

Certo è però che Melania è una donna che tiene alla cura del corpo e della sua bellezza. Per questo motivo ha chiesto la costruzione di una “stanza glamour” nella Casa Bianca, per potere occuparsi tranquillamente della sua immagine. Secondo l’estetista personale, Nicole Bryl, impiega un’ora e mezza per prepararsi: “Posso assicurarvi che la stanza sarà disegnata per parrucchieri ed esperti di make-up. Sarà una stanza molto luminosa”.