Durante la serata di giovedì 12 gennaio, Mecna ha fatto partire un countdown sulla sua pagina Facebook, intorno alle ore 20:00, suscitando non poca curiosità su cosa avrebbe pubblicato il rapper al termine del conto alla rovescia. Molti immaginavano un nuovo singolo o un nuovo video, invece Mecna ha sorpreso tutti, lanciando al termine del countdown (intorno alla mezzanotte) il nuovo album, "Lungomare Paranoia".

Progetto top secret

Mecna, anche questa volta, non ha fatto trapelare nulla nei mesi che hanno preceduto la pubblicazione di questo album, un po' come era già accaduto con "Laska", uscito due anni fa in questo periodo dell'anno, e "Disco Inverno".

"Lungomare Paranoia" è un album composto da 12 tracce senza featuring, pubblicato dall'etichetta Macro Beats, che si può scaricare da iTunes o acquistare in tutte le edizioni: vinile, CD, special pack, dal sito di Mecna.

Mecna – "Lungomare Paranoia" – Tracklist

  • Acque Profonde
  • Vieni Via
  • Infinito
  • Malibu
  • 71100
  • Soldi Per Me
  • Labirinto
  • Nonostante Sia
  • Superman
  • Non Serve
  • Il Tempo Non Ci Basterà
  • Buon Compleanno

Tutte le informazioni sulle date dell'in-store tour di "Lungomare Paranoia" sono disponibili sul sito del cantante.

Disco molto introspettivo - prima impressione

Da un primo ascolto, "Lungomare Paranoia" si presenta subito come un tipico album di Mecna: ciò non vuol dire che sia uguale ai precedenti, tutt'altro.

Il disco ha un sound diverso rispetto ai suoi predecessori, e l'artista stesso ha rivelato a "Rolling Stone" che: "in questo album si mischiano tutti i generi, sono curioso di vedere come verrà recepito un album come questo".

La curiosità di Mecna fa capire quanto il rapper pugliese abbia sperimentato in questo album, difatti già da un primo ascolto si nota come i beat siano molto particolari e suggestivi, non stonando mai con la voce del cantante creando, anzi, un'ottima atmosfera che non stanca.

Per capire i testi in maniera adeguata, bisognerebbe ascoltare il disco più volte, anche se fin da subito si riesce ad intuire come l'artista, in questo lavoro, si sia raccontato in maniera molto più approfondita rispetto a quanto fatto in passato.

Per concludere, possiamo definire "Lungomare Paranoia" come il disco più personale di Mecna, che ancora una volta ha rappresentato la solitudine come tema principale.

Ne consigliamo l'ascolto. Buona musica.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto