Francesco Gabbani, vincitore della scorsa edizione di Sanremo Giovani, sta conquistando tutti con il suo nuovo brano "Occidentali’s Karma". Come ha spiegato lui stesso, la canzone è una "critica all'abitudine contemporanea di noi occidentali di copiare i riti e le discipline orientali come lo yoga senza capirli fino in fondo, un po’ come se fossero mode". Per "sdrammatizzare il mio bacchettare questo vizio, questo vezzo - ha aggiunto il cantautore - ho pensato a una coreografia". La canzone si ispira al libro "La scimmia nuda" di Desmond Morris.

La scimmia di Gabbani fa ballare l'Ariston e conquista il web

Nel corso della prima serata di Sanremo, Gabbani si è presentato sul palco dell’Ariston accompagnato da una scimmia danzante.

Sotto la maschera c’era Filippo Ranaldi, ballerino e coreografo che lavora con Luca Tommassini a "X Factor", e che di recente ha partecipato al Tour negli stadi di Laura Pausini.

Ieri sera Francesco Gabbani ha stupito tutti: è stato lui a presentarsi con il costume da scimmia, mentre Filippo Ranaldi ha vestito i panni di Gabbani, indossando il maglione arancione che il cantante aveva sfoggiato durante la prima performance. Un'inversione di ruoli perfettamente in linea con il testo della canzone.

"La folla grida un mantra/L'evoluzione inciampa/La scimmia nuda balla/Occidentali's Karma". Il ritornello della canzone è trascinante, e l’esibizione di ieri sera ha conquistato il pubblico in sala e non solo. Andrea Dianetti ha pubblicato su Twitter un video in cui si vede l'intera sala stampa intenta a ballare sulle note del pezzo di Gabbani, improvvisando una coreografia.

I migliori video del giorno

Occidentali's Karma è già un tormentone

Il brano in gara a Sanremo è stato scritto da Francesco Gabbani insieme al fratello Filippo Gabbani, Fabio Ilacqua e Luca Chiaravalli. "Occidentali's Karma" farà parte del nuovo album di Gabbani, ancora in lavorazione, che uscirà alla fine di aprile. La canzone sarà disponibile anche in 45 giri, versione molto colorata e a tiratura limitata.

Ormai mancano poche ore alla fine di questo Festival, e non sappiamo quante possibilità di vincere abbia Gabbani. Come si dice sempre in questi casi, quello che conta è cosa accade dopo Sanremo, perché le canzoni devono passare in radio e finire in testa alle classifiche. Di una cosa siamo certi: "Occidentali's Karma" la sentiremo spesso.