Il vincitore delle nuove proposte di Sanremo Giovani 2017 è stato Lele Esposito con il brano dal titolo "Ora mai", la canzone che ha conquistato i telespettatori da casa ed il pubblico all'interno del Teatro Ariston. L'ex concorrente di Amici di Maria De Filippi è giunto in finale con Maldestro, Francesco Guasti e Leonardo Lamacchia; eliminati durante la prima fase della gara: Tommaso Pini, Valeria Farinacci, Federico Braschi e Marianne Mirage. Scopriamo qual è il significato del testo e le parole della canzone che ha vinto Sanremo giovani, durante la 67a edizione del Festival della canzone italiana.

Cosa significa "Ora mai", la canzone di Lele Esposito

Il brano del vincitore delle nuove proposte racconta il silenzio che si crea i giorni seguenti la fine di una relazione importante e solida.

Parola dopo parola, Lele canta la tristezza nel rendersi conto che una storia d'amore è finita e la consapevolezza di un sentimento che si affievolisce sempre più. "Non può essere abitudine, non lo sono stato mai e mentre tutto adesso è inutile mi rivesto, non ci penso e vado via": questa una strofa del testo che esprime chiaramente la necessità di mettere fine ad una storia giunta ormai al capolinea, che causa solo grande tristezza. La strofa seguente è infatti: "Ogni ferita dentro lascia il segno, come le frasi che mi tengo quando te ne vai", proprio a sottolineare lo stato d'animo disperato del protagonista della storia racchiusa nel testo di "Ora Mai".

Ora mai, ecco il video ufficiale dalla canzone

Il video della canzone di Lele è stato pubblicato subito dopo l'esibizione del ragazzo sul palco del teatro Ariston.

I migliori video del giorno

Protagonista della clip lo stesso cantante, che vaga per i luoghi della città manifestando la sua rabbia e tristezza per la fine della relazione che considerava importante e che ha visto finire. Nel video anche una ragazza sofferente, che piange anche lei sconvolta per la fine del loro amore. Il video si conclude con una frase firmata da Lele e che racchiude il senso del testo: "Per le cose che non hanno bisogno di essere dette. Per il coraggio di andare via..."