La "bambina senza paura" è la statua ideata dalla scultrice Kristen Visbal, originaria del Delaware, su commissione di una banca di affari di New York. L'idea era quella di "celebrare l'anniversario della nascita del primo indice al femminile di Wall Street." La statua, raffigurante una giovane con le mani a mo' di sfida sui fianchi, è stata posizionata a Wall Street, davanti a un'altra che stava lì da sola incontrastata da quasi 30 anni, il Toro. Ideazione di Arturo Di Modica, scultore siciliano che da 40 vive a New York.

La bambina e il toro: due simboli a contrasto

Non c'è dubbio che la bambina senza paura e il toro sono a tutti gli effetti molto di più di due sculture.

L'arte in questo contesto non è l'oggetto di discussione; lo è invece il significato simbolico e ciò che rappresentano al di là della semplice materia queste due statue. Se ne è accorto bene Di Modica, che, ben lungi dall'apprezzare il grande successo e il riscontro mediatico all'indomani del posizionamento della bambina davanti al Toro, ha chiesto di rimuovere la "Fearless Girl". Tanto più che il Toro("Charging Bull") non si trova in un posto qualunque, ma a Wall Street, il luogo strategico e rappresentativo del capitale. Il Toro, quindi, ideato nel 1989 allo scopo di esaltare l'America, ha finito per diventare esso stesso simbolo della potenza e della prosperità americane. Essendo poi il mondo della finanza per lo più area incontrastata degli uomini, il Toro è diventato anche simbolo della supremazia dell'uomo sulla donna.

I migliori video del giorno

Kristen Visbal e la "nuova America"

La scultrice americana, intervistata, ha detto che "le due statue, posizionate a circa 15 metri di distanza, non si disturbano a vicenda. Possono essere guardate e intese sia in relazione l'una all'altra che separate. Il Toro è rimasto da solo per quasi 30 anni, ma ora i tempi sono cambiati. Al mondo della finanza voglio dire che ci siamo anche noi donne!" Ovviamente l'America a cui fa riferimento la Visbal non è la stessa che vive Di Modica. Che ha chiesto che la bambina senza paura venga spostata.

L'America si scopre femminista e difende la Fearless Girl

La bambina che mette paura al Toro e atterrisce insieme al simbolo anche gli uomini, è stata messa a Wall Street l'8 marzo, per l' International Women's day. Anche per questo motivo è simbolo dell'emancipazione della donna. Lo hanno dimostrato nelle strade e nelle piazze migliaia di donne americane che hanno manifestato, firmato petizioni e chiesto a gran voce la non rimozione della Fearless Girl. Il sindaco di New York, Bill de Blasio, al New York Daily News ha dichiarato che "la statua resta dov'è."