Le lamentele dell’attore Mark Hamill fanno gran parte del lavoro, già nei riguardi de Il Risveglio della Forza, l’interprete di Luke Skywalker si disse poco convinto dalle scelte di J.J. Abrams per la morte di Han Solo e propose una versione alternativa di tale evento: “Mentre leggevo lo script, pensai che Leila stesse cercando di contattarmi mentalmente senza avere successo, si lancia quindi verso suo figlio mettendosi in una brutta situazione, ed ecco che io mi faccio vedere. Le salvo la vita, e dopo corriamo da Han, andando nella posizione in cui sono Rey, Finn e Chewie: troppo tardi per salvarlo, in tempo per assistere.” Recentemente l’attore, che secondo J.J. Abrams potrebbe vincere un Oscar con questa performance, ha parlato ai microfoni di ABC News senza celare le sue perplessità riguardo le scelte del regista Rian Johnson: “E’ stato scioccante per me leggere ciò che Rian ha scritto e sono sicuro che sarà così anche per il pubblico.

[…] Quando ho letto lo script ho detto a Rian ‘fondamentalmente sono in disaccordo con ogni cosa che hai scelto per il mio personaggio.” L’attore ha poi proseguito dicendo che il suo disappunto potrebbe essere un buon segno, anche a riguardo de Il Risveglio della Forza l’attore non era convinto della scena che lo ritraeva protagonista: “Non avevo predetto la musica e nemmeno l’inquadratura su Daisy”. Anche quest’ultima ha esplicato il fatto che il percorso che verrà seguito nel corso della pellicola sarà, molto probabilmente, inaspettato. A riguardo della probabilità che il personaggio di Luke Skywalker possa convertirsi al Lato Oscuro, Mark Hamill ha dichiarato che è possibile.

Oltre le parole di Mark Hamill, sono stati rilasciati altri dettagli su The Last Jedi

Un fattore interessante emerso dalle ultime dichiarazioni è il rapporto tra Rey e Luke che, a quanto pare, rispecchierà la relazione che si viene a creare tra allievo ed insegnante, come afferma anche il regista:“C’è sicuramente un elemento di mentoring e allenamento tra loro ma non è un esatto riflesso di ciò che abbiamo già visto”.

I migliori video del giorno

Daisy si è mostrata affascinata dal fatto che gran parte del pubblico non credette inizialmente alla verità secondo la quale Darth Vader fosse il padre di Luke. Trattandosi di uno dei momenti più significativi della saga, è stato chiesto a Rian Johnson se in questo nuovo capitolo vi saranno rivelazioni sui genitori di Rey, quesito che ha messo l’artista a disagio, il quale si è solo lasciato sfuggire che ci saranno dei riferimenti. Nell'ottavo episodio della saga tornerà anche il personaggio di Finn, interpretato da John Boyega, che sarà affiancato da una nuova figura affidata a Kelly Marie Tran. In questa nuova pellicola pare che sia presente anche il personaggio di Leila: Carrie Fisher (che è stata raggiunta anche dalla figlia) è riuscita a filmare le sue sequenze prima di morire ma non sarà presente nel nono episodio, coma ha affermato l’attuale presidente della Lucasfilm Kathleen Kennedy. Nell’intervista per la ABC viene ricordata come una forte presenza, Mark Hamill le era molto vicino anche nella vita reale: “Ha lasciato un profondo buco nella famiglia.

[…] Era impossibile starle vicino e non divertirsi.”