Il Pagante è un gruppo musicale formato da Eddy Veerus, Roberta Branchini e Federica Napoli. I tre hanno iniziato la propria carriera nel 2010 tramite una pagina Facebook con lo scopo di fare del sarcasmo sugli ideali che dominano la vita degli adolescenti e tutt'oggi proseguono nel loro compito, unendo musica che ha tutto quello che serve per essere vendibile a delle critiche spesso pesanti riguardo gli stili di vita dei più giovani.

La base del progetto "Il Pagante"

"Analizziamo i comportamenti giovanili e li tramutiamo in un progetto musicale" dice Roberta, esplicando in una breve e concisa frase ciò che costituisce la base dell'intero lavoro.

Trattandosi di un gruppo che vuole andare anche ad incrementare sempre di più il proprio successo commerciale, non mancano scelte di stile mirate al raggiungimento di tale scopo: Eddy, che oltre ad essere il rapper principale del gruppo ne è anche il curatore artistico, ha dichiarato che nell'ultimo album Entro in Pass vengono coperte quasi tutte le influenze di musica elettronica più diffuse al momento come l'EDM e l'elettrohouse mentre i testi seguono le strutture e gli andamenti tipici dell'hip hop e del rap. Tra i loro brani più famosi non si può non nominare "Il Pettinero" e "Faccio After". Un'operazione simili a quella de Il Pagante viene eseguita anche dal rapper Milo Smith.

Too Much e la critica incensurata nel videoclip

La loro ultima pubblicazione intitolata "Too Much" include la prestigiosa collaborazione del senatore Razzi e va a criticare cinicamente e senza censure la corrente più preponderante tra i giovani del momento, con riferimenti espliciti ad eventi e personaggi realmente esistenti, come Fedez e Chiara Ferragni [VIDEO], riferimenti che al termine del video vengono definiti tutt'altro che casuali.

I migliori video del giorno

Il coloratissimo video di "Too Much" non manca nel lanciare una pesante frecciatina a tutte quelle ragazze che pubblicano foto sexy con allegati aforismi di grandi filosofi così come non si astiene dal puntare il dito anche verso coloro che adornano i propri profili social di falsità e illusioni che non fanno che deludere una volta giunti al subentro della realtà.

La trovata dietro il Pagante è senz'altro acuta e interessante nonostante il concetto possa essere travisato. Il fatto che la commercializzazione della critica che intendano esplicare sia fatta a regola d'arte può risultare fuorviante nell'andare a comprendere il vero significato, ma se esso viene colto, il tutto assume una rilevanza nettamente differente da quella che può avere una semplice canzone dance da suonare in discoteca.