Annuncio
Annuncio

Per ben 5 (cinque!) anni una studentessa di Sfax (Tunisia) si è messa a lavoro alla sua tesi di laurea, cercando di azzerare secoli di ricerca scientifica e missioni spaziali: il suo intento era dimostrare che la Terra è piatta e il sole le ruota attorno, rendendo quindi giustizia ai versetti del Corano.Come è facile immaginare l'episodio ha scatenato interminabili polemiche nel mondo accademico e non solo, fino a quando il Ministero dell'Istruzione tunisino si è visto costretto ad intervenire sulla ormai celeberrima tesi di dottorato. Dura anche la reazione di Faouzia Charfi, docente di fisica e personalità di spicco dell'ambiente accademico tunisino.

Copernico e Galilei? Avevano torto, è tutto un complotto.

Da una prima analisi dei fatti del Ministero pare che la ragazza sia stata incoraggiata nel suo intento da un gruppo di ricercatori americani, dai quali la ragazza avrebbe addirittura ricevuto fascicoli e studi della NASA.

Annuncio

Fin dal 1969, anno dello sbarco sulla luna, sono state molteplici le teorie complottistiche che si sono susseguite negli anni. Nel 2014 lo scrittore-complottista Eric Dubay ha persino pubblicato un libro dal titolo "The Flat Earth Conspiracy" (la cospirazione della Terra Piatta), in cui illustra tutti i motivi per cui Copernico e Galileo hanno cercato di nascondere la verità. Tra gli altri, l'evidenza secondo cui l'orizzonte apparirebbe piatto ripreso da qualsiasi altezza, tranne che per le foto scattate dalla NASA (che sarebbero quindi photoshoppate). Il pianeta Terra sarebbe quindi in realtà un grosso cerchio statico, delimitato da un perimetro di ghiacci che contiene gli oceani. Al di sopra, la "ruota stellata" del cielo, in cui sole e luna descrivono delle orbite circolari molto simili tra di loro.

Annuncio

I massoni, unici depositari della verità, avrebbero disseminato la società di riferimenti a questa teoria: uno su tutti il logo dell'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), che mostrerebbe la terra piatta.

Insomma, ce n'è davvero per tutti i gusti e molto altro si leggerà nei tempi a venire. Le teorie della cospirazione, di qualunque tipo esse siano, non smettono di attirare nuovi seguaci. Attraverso libri, documentari, articoli questi ultimi cercano di fare proselitismo, nel nome di una presunta verità che deve essere scoperta ad ogni costo e diffusa su tutto il pianeta Terra. Tondo o piatto che sia, non importa.