14 Febbraio 2017, gli innamorati di tutto il mondo si scambiano fiori, poesiole e frasi ritrite da Baci Perugina; ma per i fan dell’icona Industrial Metal Marilyn Manson, alias Brian Hugh Warner, è tutta un’altra storia.

La data era stata scelta come release day del suo ultimo studio album, SAY10: già il nome è tutto un programma. L’autore, dopo il silenzio tombale, riappare con video particolari e surreali sulla piattaforma social di Instagram, lasciando alcune pillole ai fan affamati di notizie. Citazioni bibliche, viaggi in auto surreali e primi piani alla Buñuel rappresentano le piccole orme che la star ha lasciato dietro di sé, forse per compensare una grave mancanza nei confronti dei suoi discepoli.

Il momento dell'innovazione

Dopo la svolta blues dell'album del 2015, The pale emperor, Manson vuole sperimentare qualcosa di completamente differente, che si presti ad una sintesi dialettica fra la potenza prorompente della sua voce l’innovativo energia delle sue sperimentazioni vocali. Non è un caso che in una piccolissima intervista, l’autore dichiari di trovarsi innanzi una delle sfide più difficili da affrontare: le colonne portanti della sua stilistica musicale vengono citate dal cantante stesso, ovvero Mechanical Animals ed Antichrist Superstar, al fine di poter descrivere con maggior precisione l’intento comunicativo del suo ultimo album. Non è un caso che l’incipit del teaser trailer, un canto sussurrato ed evocativo, squarciato dopo poco da i tipici growl del cantante, richiami parti di alcune composizioni dei due album succitati.

I migliori video del giorno

Risulta tuttavia un mistero il perché questo silenzio: per quale motivo Manson, che aveva fatto campagna pubblicitaria al suo stesso album durante la creation phase, ha deciso così repentinamente di cambiare la data del release? Questo non ci è dato di sapere. Problemi tecnici? Incongruenze all’interno della stessa band?

Risulta tuttavia evidente il malcontento di alcun suoi fans, esposto con tanta furia e sofferenza nei vari canali YouTube dedicati al Reverendo. Ciononostante, Manson risulta essere un certosino organizzatore ed una persona metodica e precisa, quasi allo stremo della paranoia per certi versi.

Alcuni aruspici - ai riguardi dell’uscita - considerano potabile il mese di giugno, inspiegabilmente profetizzato da costoro, poiché tratto dalle citazioni bibliche riportate su Instagram dalla star. Con esattezza, non si sa.

Una cosa sola si può dire: che per i single fan di Manson, il 14 Febbraio 2017, è stata certamente una pessima giornata.