Era il lontano 2009 quando andò in onda l'ultima stagione di Sarabanda, la storica trasmissione condotta da Enrico Papi. Da allora i fan di questo quiz musicale non hanno mai spesso di sperare ad un suo ritorno con tanto di petizioni online e richieste alla rete e al conduttore. I nostalgici finalmente sono stati accontentati. E' notizia fresca fresca, infatti, che Papi e il suo show torneranno in televisione [VIDEO] in prima serata a Giugno con tre puntate ricche di musica e ironia. Insieme al conduttore romano dovrebbero essere presenti anche Gabriele Sbattella detto "uomo gatto" e Diego Canciani detto "tiramisù" ma non si escludono anche altre presenze dalle edizioni passate.

Sarabanda bis con nuovi concorrenti e nuovi giochi?

Al momento non sono ancora noti i dettagli su come saranno strutturate le puntate della trasmissione e su quali saranno i premi previsti per i vincitori ma quello che appare certo è che ci saranno nuovi concorrenti. Non dovrebbe infatti trattarsi di un sfida tra le vecchie glorie ma di un tentativo di rilanciare Papi nella TV che conta e di accontentare i fan di vecchia data [VIDEO] della trasmissione che non vedono l'ora di divertirsi a indovinare le canzoni insieme ai concorrenti. Come sempre ci saranno una serie di giochi per determinare i due concorrenti che si sfideranno nel gioco finale che dovrebbe essere il famoso "7x30" dove i concorrenti dovranno indovinare 7 brani a difficoltà crescente in 30 secondi.

Il tormentone "Mooseca" è già virale

Intanto Enrico Papi, in attesa della data ufficiale del ritorno di Sarabanda, si diverte lanciando in rete la canzone "Mooseca" ispirata proprio alla storica trasmissione che lui stesso definisce "qualche minuto di follia" ma non è una canzone.

Il brano punto ovviamente sulla viralità nella diffusione dei contenuti che solo la rete e Youtube possono dare. Si tratta anche di un buon modo per fare pubblicità a Sarabanda prima ancora della sua uscita. La trasmissione vieni infatti citata in una strofa della canzone ironizzando sulla "anzianità" del programma.

Attenzione all'effetto boomerang previsto dall'uomo gatto

In una recente intervista Gabriele Sbattella, pur affermando la sua disponibilità ad un'eventuale partecipazione al programma, dichiara di temere l'effetto "zuppa riscaldata" che incombe sempre in questi casi. Onestamente bisogna dire che altre trasmissioni del passato, riproposte in Televisione dopo anni, non hanno avuto il successo sperato ma si spera che non sarà così per Sarabanda. Intanto in rete la curiosità e l'entusiasmo nei nostalgici degli anni '90 cresce e anche Papi si è detto entusiasta di tornare con la trasmissione che l'ha reso celebre. Si spera ovviamente sempre che queste tre puntate non saranno le ultime. Intanto gustiamoci la sigla del 2009. Mooseca!