Un red carpet bollente tra sfilate mozzafiato e polemiche roventi. La passerella sul tappeto rosso del lido di Venezia ha lasciato il segno anche quest’anno. In passato a destare l’attenzione degli appassionati di cronaca rose erano le eleganti mise delle dive del cinema e dei loro accompagnatori. In molti casi la presenza di un partner diverso da quello annunciato alla vigilia dava un pizzico di pepe alla rassegna cinematografica. Noblesse oblige che ora ha lasciato spazio alle accese discussioni sulla presenza di ex tronisti e starlette tra i candidati al leone d’oro. Nei giorni scorsi l’abito osé della miss Italia 2016, Rachele Risaliti, aveva acceso il dibattito social.

In molti hanno paragonato l’esibizione della ventiduenne di Prato alla discussa sfilata di Giulia Salemi e Dayane Mello. Uno spacco audace ed un piccolo imprevisto hanno portato alla ribalta l’intimo della modella toscana. La sfilata della miss Italia uscente non è stato l’unica ad essere cerchiata in rosso dai critici. L’attrice Cristiana Capotondi si è presentata sul red carpet con abito nero impreziosito da pietre luccicanti.

Spacco troppo vertiginoso: spunta lo slip

Nel giro di pochi istanti l’attenzione del prestigioso parterre è caduta sulla scollatura della trentaseienne romana. Un decolleté mozzafiato che l’attrice non è riuscita a contenere durante la sfilata con il seno che è diventato facile obiettivo per i paparazzi presenti sul lido. Gli apprezzamenti non sono mancate anche per le spalle scoperte di Micaela Ramazzotti, per l’abito corto di Chiara Ferragni e per l’audace outfit di Debora Cattoni.

I migliori video del giorno

A far saltare il banco ci ha pensato l’incidente osé di Sonia Lorenzini [VIDEO]. L’ex tronista di Uomini e Donne, accompagnata dal fidanzato Emanuele Mauti, si è presentata con un abito bianco dallo spacco vertiginoso Nel corso della passerella il vestito si è aperto un po’ troppo ed i presenti hanno potuto ammirare anche l’intimo color carne indossato dalla mantovana.

'Io almeno lo indosso l'intimo'

La foto ha fatto il giro del web ed in pochi istanti la Lorenzini è stata travolta da pesanti critiche ed invettive. In molti hanno rimarcato l’inopportunità di invitare al Festival di Venezia persone estranee al mondo cinematografico. ‘Ormai basta andare a Uomini e Donne per ritrovarti sul red carpet’. Puntuale è arrivata la replica social dell’ex tronista: ‘La gente ha sempre qualcosa da ridire. Siamo stati invitati alla prima di un film e ci siamo andati con tutta l’umiltà di questo mondo’. In seguito la Lorenzini ha postato una serie di Stories su Instagram in cui ha chiarito, tra il serio e il faceto, la vicenda dell’abito osé. ‘Almeno io l’intimo lo indosso, quanta cattiveria ragazzi’.