La mostra d'Arte internazionale “Omaggio a Frida” presentata da Amedeo Fusco, inaugurata sabato 21 ottobre presso la Sala Manzù di Bergamo, non ha deluso artisti ed estimatori dell'arte presenti per l'occasione. Una grande affluenza che ha costretto le persone ad entrare poco a poco per poter permettere a tutti di ammirare le 61 opere esposte nelle due sale a disposizione.

Luce su Frida Khalo

Un ingresso spettacolare, al buio, seguito dalla presentazione di apertura di Amedeo Fusco e l'improvvisa illuminazione dei primi quadri esposti e la prima scultura. Dopo l'emozione della scoperta del primo locale le cui pareti sfoggiano tutt'ora con orgoglio le opere di 30 artisti si è passati alla seconda sala.

Ampia e luminosa come la prima e ricoperta dalle arti visive dei successivi 31 artisti. Ognuno di loro ha contribuito a far rivivere l'anima di Frida Khalo rappresentandola in ogni sua sfaccettatura.

Le mille sfumature di Frida

Nelle opere si distinguono la ben nota forza interiore dell'artista messicana ma anche la dolcezza, la voglia di vivere, la femminilità, la sensualità, la passione, il senso di maternità insoddisfatto e l'amore per Diego Rivera. Frida Khalo è viva! Come ricorda il titolo di uno dei quadri esposti, la sua presenza si percepisce e, si può ascoltare tra il brusio della gente, la sua risata ironica. Forse proveniente da una delle due sculture presenti in sala o da uno dei molti quadri che adornano le pareti bianche del locale, la presenza di Frida si fa sentire forte e chiara tra linee e colori, bianco e nero e simbolismo.Le opere sono state apprezzate dai presenti e potranno esserlo ancora fino al 31 ottobre.

I migliori video del giorno

Riconoscimenti

Amedeo Fusco, oltre agli artisti, ha ringraziato per la partecipazione il Delegato alla cultura della Provincia di bergamo, Alberto Vergalli e il Console Hernan Ruiz Bravo del Consolato del Messico di Milano. Un ringraziamento è stato espresso anche a Franco Colacello per la disponibilità, Paolo Parise per le relazioni istituzionali e la Banca del tempo.

“Omaggio a Frida” resterà aperta al pubblico fino al prossimo 31 ottobre 2017 dalle ore 16 alle ore 19 presso la Sala Manzù sita in via Camozzi, passaggio Sora a Bergamo. La mostra internazionale patrocinata dalla Provincia di Bergamo è un'iniziativa di Amedeo Fusco e del Centro di Aggregazione Culturale di Ragusa sull'onda del motto: “Idee nuove sempre nuove”.