Quello che si è creato tra il regista Martin Scorsese e l'attore Leonardo Di Caprio [VIDEO] è sicuramente uno dei sodalizi cinematografici più riusciti e di maggior successo all'interno del mondo cinematografico americano ed internazionale. Quando finirà questa collaborazione? Sicuramente non a breve, in quanto, non ancora paghi del successo ottenuto, è ormai ufficiale che i due torneranno a lavorare insieme per la sesta volta nella realizzazione di un nuovo interessantissimo lavoro: "Roosevelt", pellicola biografica incentrata sul presidente degli Stati Uniti Theodor Roosevelt e che, a quanto sembra, i due avevano intenzione di realizzare già dal lontano 2005.

Film dalle grandi aspettative, visto l'esito delle collaborazioni precedenti di questi due colossi del cinema: da "Gangs of New York" del 2002 a "The Wolf of Wall Street" del 2013, passando per "The Aviator" del 2004, "The Departed" del 2006 (pellicola che è valsa a Scorsese l'Oscar per la miglior regia) e "Shutter Island" del 2010.

Produzione della pellicola

Per il momento non è ancora noto molto su questa pellicola, se non che il suo titolo sarà appunto "Roosevelt" e che del cast farà sicuramente parte Leonardo Di Caprio. Martin Scorsese, invece, sarà, insieme ad Emma Koskof, Jennifer Davisson Killoran, Chuck Pacheco e lo stesso Di Caprio, uno dei produttori. La pellicola sarà scritta da Scott Bloom e distribuita dalla Paramount Pictures.

Trama e storia del protagonista

Come già accennato, il film sarà una biografia del ventiseiesimo presidente degli Stati Uniti d'America, Theodor "Teddy" Roosevelt (27 ottobre 1858 - 6 gennaio 1919), che ottenne la carica nel 1901, a seguito dell'assassinio di William McKinley, quando aveva appena 42 anni: tuttora Roosevelt detiene il primato di essere la persona più giovane ad aver ricoperto questa importantissima carica.

I migliori video del giorno

Roosevelt che, oltre che per il ruolo ricoperto, durante il quale apportò diversi miglioramenti nel campo dell'economia e della conservazione del verde (tutela dei parchi e delle foreste), viene ricordato anche per aver vinto il Premio Nobel per la pace e la sua importanza per l'America intera è testimoniata dal fatto che il suo volto è uno dei quattro scolpiti sul monte Rushmore, insieme a quelli di personaggi del calibro di George Washington, Thomas Jefferson e Abraham Lincoln. Probabilmente proprio l'interesse di Roosevelt per la conservazione del patrimonio naturale ed ambientale è anche uno dei maggiori motivi che ha spinto Di Caprio a voler ricoprire il suo ruolo, in quanto tema molto considerato ed amato dallo stesso attore.