Annuncio
Annuncio

Quest'anno, nella serata di mercoledì 21 marzo, si è tenuta la 62esima edizione dei David di Donatello, condotta da Carlo Conti in uno studio di Roma e andata in onda su Rai 1.

Cosa sono i David di Donatello

I David di Donatello sono dei premi assegnati dall'Ente 'David di Donatello' dell'Accademia del cinema Italiano. Sono ritenuti i riconoscimenti più famosi ed importanti per chi lavora in quest'ambito.

Il successo di Jonas Carpignano

Probabilmente la vittoria più eclatante è stata quella di Jonas Carpignano, a cui è stato assegnato il riconoscimento di miglior regista 2018, per il suo film intitolato "A Ciambra". Il film, grazie al quale ha ricevuto il riconoscimento come miglio montaggio anche Alfonso Gonclaves, è stato girato nel quartiere di Gioia Tauro dove alloggia una comunità rom.

Annuncio

Il giovane regista, sostenuto dalla LuCa (Calabria Film Commision e Lucana Film Commision), dopo essere stato escluso, lo scorso dicembre, dagli Oscar, a cui aveva candidato il suo film come "miglior film straniero", ha trovato la sua soddisfazione in Italia, proprio durante la cerimonia dei David. A febbraio, infatti, la stessa Calabria Film ha dichiarato che il film di Carpignano era stato candidato ai David di Donatello 2018 in ben cinque categorie diverse: Miglior Film, Miglior Regia, Migliore sceneggiatura originale, Migliore Produttore, Migliore produttore della Fotografia.

Altri riconoscimenti

Ricordiamo poi altri premi, tra cui il riconoscimento per il "miglior film" andato ai Manetti Bros, con il loro film "Ammore e Malavita".

Annuncio

"The Square" di Ruben Ostlund si è aggiudicato il premio come "miglior film dell'Unione Europea". "La lucida follia di Marco Ferreri", di Anselma Dell'Olio, è stato giudicato come miglior cortometraggio, mentre Alessandro Grande con il suo "Bismillah" si è aggiudicato il riconoscimento come "miglior cortometraggio".

Il riconoscimento come "miglior attore protagonista" è stato assegnato a Renato Carpentieri per il film "La Tenerezza". Quello come "miglior attrice non protagonista" a Claudia Gerini per "Ammore e Malavita", mentre quello come "miglior attore non protagonista" è stato destinato a Giuliano Montaldo per "Tutto quello che vuoi", stesso film grazie al quale Francesco Bruni si è portato a casa il premio "David Giovani".

Annuncio

Luciano Stella e Maria Carolina Terzi, si sono aggiudicati il premio come "miglior produttori" per il film "Gatta Cenerentola".