Featuring internazionali, un vasto seguito che ormai varca i confini italiani – e non parliamo soltanto del Canton Ticino – disco di platino in una settimana, doppio disco di platino in un mese, primo artista italiano ad entrare nella top 100 mondiale di Spotify; questi sono solo una minima parte dei numeri, e dei record, accumulati da sfera ebbasta nell'ultimo periodo, sicuramente il più fortunato della sua breve ma già intensissima carriera.

Tutti parlano di Sfera, anche la Maionchi

Se fino al gennaio 2018 Gionata Boschetti, questo il vero nome di Sfera, era 'semplicemente' il trap King, oggi il suo personaggio in Italia si è stabilmente installato nell'immaginario collettivo, anche al di fuori della scena rap-trap, di conseguenza la sua figura è, grazie alla recente sovraesposizione mediatica, tra le più amate, ma allo stesso tempo tra le più discusse e criticate del belpaese [VIDEO].

Negli ultimi mesi tutte le principali testate giornalistiche italiane sono state infatti costrette a parlare di lui, dedicandogli ampio spazio, e suscitando per questo numerose polemiche, dato che non tutti – sopratutto chi ha ampiamente superato i trent'anni di età – riescono a comprendere il valore della sua musica.

Chi di musica però se ne intende – e anche parecchio – tendenzialmente ci pensa almeno due volte prima di etichettare il fenomeno Sfera come una semplice moda passeggera, e in qualche caso riesce anche ad apprezzare le sue canzoni. E' questo il caso di mara maionchi, che in una recente intervista radiofonica concessa a Radio Cusano Campus ha dichiarato di aver recentemente ascoltato un po' di trap italiana, incluse molte tracce di Sfera Ebbasta.

Il rap, il web, la trap e Sfera Ebbasta, parla Mara Maionchi

La storica discografica – che stando a quanto da lei dichiarato nella sopracitata intervista, continuerà a vestire i panni di giudice di 'X Factor' anche nella prossima edizione del noto talent show – ha definito l'autore di RockStar come 'piacevole e fuori dagli schemi', queste le sue parole:

'La musica italiana è molto cambiata negli ultimi anni, sia nel modo di farla, che di esporla ed ascoltarla.

Io stessa sto imparando molte cose. Devo imparare perché il mondo dell'industria discografica si sta modificando così velocemente che fatico a comprendere le nuove dinamiche. Giustamente poi i giovani che fanno da soli, partendo da internet, non frequentano i talent. Ho cominciato anche a sentire la Trap [VIDEO], di sicuro il web ha cambiato tanto, anzi ha cambiato tutto [...]

Bisognerebbe partire dai live e poi arrivare al disco, come accadeva tanti anni fa. Ora però il web si è sostituito ai live [...] Sfera Ebbasta? Credo sia giusto ascoltarlo, c’è una logica nelle sue canzoni. Io ho avuto modo di ascoltarlo più volte, sostanzialmente dice che tutti noi possiamo diventare una rockstar. È anche piacevole, bravo, divertente, particolare e fuori dagli schemi'.