Fra pochi giorni avrà inizio la seconda edizione di una delle più riuscite manifestazioni milanesi: Milano food city. Se l'anno scorso questa kermesse ha visto l'organizzazione di 320 incontri e la partecipazione di 178.000 persone, quest'anno gli organizzatori puntano ad aumentare i partecipanti. Le 400.000 persone del Salone del Mobile [VIDEO] e del suo fuorisalone ci dicono del gradimento crescente che riscuotono queste manifestazioni itineranti, easy, multiformi.

Dal 7 al 13 di maggio per le strade di Milano

Il segreto del crescente successo di Milano Food City è un calendario di 400 degustazione, dibattiti, esperienze sul territorio liberamente organizzate.

Questa è stata la filosofia degli organizzatori Comune di Milano, Fiera, Confcommercio, Fondazione Feltrinelli e Fondazione Veronesi. La presenza di queste due ultime istituzioni ci fa comprendere che l'attenzione non è solo commerciale e consumistica. Al Cibo si vuole legare anche l'attenzione culturale che il cibo porta con sé, ma anche quella per la salute: il prof. Veronesi nella sua attività scientifica cercò sempre di sottolineare l'attenzione di una corretta alimentazione per la salvaguardia della salute.

I luoghi e gli appuntamenti

Se alla Fondazione Feltrinelli, nella sua bella sede di via Pasubio, verrà organizzato un ricco ciclo di talk, incontri e tavole rotonde con cuochi, blogger e intellettuali dal titolo "Food for all!", in piazza Castello la Coldiretti ogni giorno dalle 9 alle 20 organizzerà un mercato di prodotti del territorio, con fattorie didattiche per i più piccoli e show cooking.

A palazzo dei Giureconsulti (zona piazza Duomo) verrà istallata invece un vero e proprio fuori salone del cibo con una parte dedicata al biologico, la Fondazione Veronesi organizzerà [VIDEO] eventi dedicati all'educazione alimentare in diverse location. Appuntamenti sono previsti nei tre mercati comunali della città. 30 guide specializzate organizzeranno percorsi dedicati alla cultura e al cibo in città. A palazzo Bovara, in corso di Porta Venezia al 51, invece degustazioni di caffè, nell'ambito della manifestazione "In viaggio con il caffè".

Non manca la solidarietà

Se l'anno scorso sono stati donate oltre 7 tonnellate di cibo a scopi benefici (in particolare destinate al Banco Alimentare) anche quest'anno la solidarietà non mancherà: saranno predisposte in città apposite pese. Chi salirà sulle bilance regalerà il proprio peso in prodotti in beneficenza.