Adi Shankar, il produttore icona dei nerd per la serie di successo su Netflix "Castlevania", e di quella in arrivo "Devil May Cry", ha deciso di collaborare con la PaperChase Films ("The Kindergarten Teacher", "Skin") e Marc Rosen ("Sense 8", "The After") per portare sugli schermi un film d'animazione sulla storia di "Superman contro il Ku Klux Klan".

Pubblicità
Pubblicità

Adi Shankar

Nel 2011, col film "The Grey", è diventato il più giovane produttore in grado di conquistare la prima posizione al box office nordamericano. Nel 2014, la rivista "GQ" lo ha inserito nella lista dei più influenti uomini indiani al mondo. Adi Shankar, nel presentare il suo prossimo progetto, ha affermato: "Quando le istituzioni e il governo falliscono nel garantire la sicurezza dei cittadini, ecco che arrivano i supereroi al di fuori della legge per darci quella speranza di giustizia e verità. Infatti, attraverso questo racconto, assisteremo al potere mitologico del supereroe e al suo impatto nel mondo fisico".

'Superman contro il Ku Klux Klan': Adi Shankar collaborerà alla produzione.
'Superman contro il Ku Klux Klan': Adi Shankar collaborerà alla produzione.

Marc Rosen

"Adi Shankar è stato a lungo ispirato nel combattere le ingiustizie per spezzare quelle barriere da tempo ritenute insormontabili. Questo film ci fa ricordare quando il potere della gente era messo a confronto contro l'allarmante risorgere di alcuni dei capitoli più oscuri del passato del nostro paese. E lo troviamo anche oggi, quando la nazione si trova a dover affrontare nuove sfide sui principi di verità, giustizia e American way", ha affermato Marc Rosen, fondatore della Georgeville TV.

Pubblicità

PaperChase Films

La PaperChase Films è una società di intrattenimento e media focalizzata sulla creazione, finanziamento e distribuzione di contenuti e proprietà intellettuale su più piattaforme. Fondata nel 2013, è composta da un gruppo di cinefili "Go Getters" con un'intensa devozione per i media visivi. Il loro obiettivo è quello di scoprire storie avvincenti per farne dei progetti commerciali che siano in grado di avere risposte positive dal pubblico.

Il libro di Rick Bowers

"Superman vs the Ku Klux Klan" è tratto dal racconto di Rick Bowers, che narra la storia di Stetson Kennedy, un infiltrato nel Klan durante il periodo di rinascita dopo la seconda guerra mondiale. Il KKK stava rapidamente guadagnando influenza, a tal punto che le forze dell'ordine non facevano più nulla per contrastarne gli atti di violenza. Stetson, così, prova a fermarlo alleandosi con l'Anti-Defamation League e con i produttori del programma radiofonico The Adventures of Superman per far emergere la follia del Klan, danneggiandone gravemente la reputazione.

Pubblicità

Tutto ciò contribuisce a rafforzare l'eroica coalizione di cittadini, artisti e gruppi per i diritti civili, che contrastano efficacemente le attività del KKK per dare un duro colpo al razzismo e all'odio, in un momento in cui tutti gli altri tentativi erano andati a vuoto.

Leggi tutto