In una recente intervista J Ax è tornato a parlare dei suoi problemi – fortunatamente ampiamente risolti, almeno stando a quanto dichiarato all'ex socio di Fedez – avuti in passato con l'abuso di cocaina.

Il cantante milanese, negli ultimi anni, ha dimostrato di avere una schiettezza sicuramente fuori dal comune nel mondo dello spettacolo, non tirandosi mai indietro ogni qualvolta è stato interpellato sull'argomento – sicuramente non facile, soprattutto per un neo papà, nonché personaggio pubblico seguito da milioni di giovani [VIDEO]– ammettendo di aver più volte rischiato di rovinarsi vita, Salute e carriera a causa della sua antica abitudine – ormai ampiamente superata, lo ribadiamo – di consumare cocaina.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Salute

J Ax parla della cocaina: 'Se mio figlio dovesse provarla gli racconterei quello che è successo a me'

Durante una recente intervista, concessa ai microfoni de 'Le Iene', J Ax ha spiegato quali sono state le conseguenze che l'abuso della sopracitata sostanza ha causato nella sua salute, nonché nella sua psiche, queste le sue parole:

"Se mio figlio un giorno mi dicesse che ha provato la cocaina gli direi che è la m***a assoluta, io posso dirlo, perché l'ho scampata per un pelo.

Gli racconterei tutto quello che ho dovuto passare per colpa di quella schifezza. La cocaina prende tutte le cose peggiori di te, le parti più insicure, e poi le tira fuori. La cocaina può farti diventare uno st****o rissoso, fa in modo che tu tradisca le persone che ami, manda a rotoli sia la tua carriera che la tua salute: diventi un tossico e non te ne frega più niente di nessuno".

J Ax e l'incontro con la Polizia

Già in passato J Ax aveva parlato dei suoi problemi con la nota polvere bianca, arrivati proprio negli anni in cui la sua carriera musicale era in piena ascesa. Emblematico un episodio dei primissimi anni zero, svelato però soltanto nel 2016.

"Avevo solo 29 anni, ma mi sentivo già anziano, quindi mi distruggevo. Bevevo un cocktail, poi facevo una botta [VIDEO], facevo cose folli in continuazione – ha dichiarato il rapper due anni fa – ad un certo punto ero fidanzato con un'ex Miss Italia.

Una sera la accompagnai a Salsomaggiore, perché faceva parte della giuria che avrebbe dovuto decretare il nome della nuova Miss. Ma appena arrivato a destinazione mi accorsi di essere rimasto senza bamba. Quindi decisi immediatamente di ripartire per Milano, cosa che feci, guidando come un folle, nella speranza di fare subito scorta per poi tornare. In autostrada però trovai una macchina che mi rallentava. Iniziai a fare i fari, a suonare il clacson, e niente: erano poliziotti. Per fortuna mi fecero solo cantare nella loro radio un mio pezzo per tutta la stradale, poi mi lasciarono libero di andare".