Due serate all'insegna della danza contemporanea quelle previste il 30 e il 31 ottobre al Teatro Olimpico di Roma. William Forsythe, coreografo statunitense di fama internazionale, torna a stupire il pubblico romano con il suo "A quiet evening of dance" nell'ambito dell'edizione 2019 del Roma Europa Festival.

La coreografia

"A quiet evening of dance" rappresenta uno dei pezzi forti di William Forsythe (insieme ad altri capolavori come Artifact, Impressing the Czar, Limbs Theorem, Slingerland e ovviamente l'iconico In the middle, Somewhat Elevated), uno spettacolo creato dal coreografo per mostrare al pubblico come lui stesso intende "far funzionare" un balletto attraverso i propri processi mentali di elaborazione e trascrizione in scena; l'intento di Forsythe è quello di mostrare al pubblico le posizioni e le geometrie alla base del balletto classico, facendole muovere sul palco attraverso il respiro dei danzatori che funge da fraseggio musicale.

La coreografia, interpretata da sette eccellenti ballerini provenienti dalla The Forsythe Company (tranne il ballerino hip hop, Rauf “RubberLegz” Yasit) "non è il frutto né di mere ostentazioni tecniche né di finalità formali o estetiche: essa sembra piuttosto mirare a esprimere un nucleo molto più segreto, che trova nel minimalismo dello spazio e in quello dei suoni l’evidenza concreta, bastante a sé stessa, del proprio esserci", come scrive nella sua recensione allo spettacolo un'importante autrice e studiosa di danza, Gaia Clotilde Chernetich.

Chi è Forsythe

Conosciuto come uno dei maggiori coreografi del nostro secolo, Forsythe inizia a studiare danza come allievo della Julliard School, per poi continuare la sua formazione in terra statunitense con il Joffrey Ballet e con l'American Ballet Theatre. Nel 1973 viene invitato da John Cranko al Balletto di Stoccarda dove entra come ballerino e dove inizia qualche anno dopo la sua carriera di coreografo debuttando con Urlicht, un passo a due su musica di Gustav Mahler.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Concerti E Music Festival

Un anno significativo per Forsythe dal punto di vista professionale è sicuramente il 1984, anno in cui viene nominato direttore del Balletto di Francoforte, con il quale inizierà una collaborazione ventennale. Qui mette a punto il suo stile inconfondibile, che mescola i rigidi codici del balletto classico alle linee più morbide della danza contemporanea, diventando quindi di fatto l'erede del grande maestro George Balanchine.

Dopo la chiusura del Balletto di Francoforte il coreografo fonda la sua compagnia, "The Forsythe Company", con la quale sviluppa e mette in scena tutte le sue coreografie più recenti, mentre i pezzi composti ai primordi della carriera rimangono nel repertorio delle maggiori compagnie di balletto del mondo, tra cui il Mariinsky Ballet, il New York City Ballet e la Paris Opera Ballet.

"A quiet evening of dance" andrà in scena il 30 e il 31 Ottobre alle ore 21:00 al Teatro Olimpico di Roma.

I biglietti possono essere acquistati direttamente sul sito del Roma Europa Festival.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto