Sono stati pubblicati ieri, in concomitanza con l’uscita del nuovo singolo, i nomi dei cantanti che accompagneranno il tenore italiano Andrea Bocelli all’interno di “Sì”, l’album che uscirà il 26 Ottobre per la casa discografica Sugar.

Tra i nomi annunciati figurano Ed Sheeran, cantautore britannico amato soprattutto dai giovanissimi, Dua Lipa, che ha esordito su YouTube a soli 14 anni, Aida Garifullina, star della lirica, Josh Groban, artista poliedrico conosciuto soprattutto per la sua voce da baritono lirico, e Tiziano Ferro, che proprio ieri su Twitter ha annunciato di aver scritto per Bocelli una canzone musicata da Sheeran.

Ospite d’eccezione del disco è Matteo, figlio dello stesso Bocelli, che duetterà con lui nel singolo uscito ieri "Fall on me”, che parla del legame tra padre e figlio, scritto con la collaborazione dello stesso Matteo, e che farà parte del nuovo film Disney "Lo schiaccianoci e i quattro regni". Il singolo fa seguito a quello già uscito a giugno di quest’anno, “Qualcosa più dell’oro”, tradotto anche in inglese, “If only”, e in spagnolo, “Tu eres mi tesoro”.

I commenti di Bocelli

If only - ha scritto Bocelli sulla sua pagina Facebook - è un’ode all’amore e alla sua dimensione sacra: amore come entità creativa, come energia che muove il mondo e senza la quale la vita sarebbe priva di significato".

Toccanti le parole che il cantante ha utilizzato per descrivere il primo singolo del suo album, come anche quelle usate, ancora una volta su Facebook, per anticipare il disco del mese prossimo: "This si an album that resembles me closely; it reflects my sensitivity and the values I believe in and try to convey".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Concerti E Music Festival

Bocelli con queste parole cerca di spiegare che questo è un album che lo ricorda da vicino, che riflette la sua sensibilitá e i valori in cui crede e che cerca di trasmettere.

I riconoscimenti del cantante

Importante ricordare che il tenore ha ricevuto a giugno un premio alla carriera per gli oltre 85 milioni di album venduti. La cerimonia che l’ha portato a vincere il riconoscimento “Icon Award” era la “Classical Brit Awards”, che si svolge annualmente e che premia i generi musicali classici e crossover.

Il cantante ha inoltre ricevuto un enorme successo con lo spettacolo “La notte di Bocelli”, registrato l’8 Settembre all’Arena di Verona e andato in onda sulle reti Rai il giorno successivo. L’evento, nato come una maratona benefica che ha coinvolto la famiglia Bocelli, ha alternato momenti di musica e di danza e ha vantato la presenza di numerosi ospiti d’onore, tra cui le stelle del balletto Carla Fracci e Sergei Polunin, la mezzosoprano Isabel Leonard e la conduttrice Milly Carlucci.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto