Il legame tra il cane ed il "suo" umano è qualcosa che spesso sfugge a schemi e preconcetti. Non si può inquadrare, misurare, solo viverlo di giorno in giorno con gioia, la stessa gioia ed entusiasmo che i nostri pelosetti riescono ad esprimere, anche senza parole. Ma cosa c'è dietro questi comportamenti del tutto spontanei e senza riserve da parte del cane, cosa che, tra l'altro, lo distingue dagli altri animali predatori? Accarezza spesso il tuo cane, osserva i suoi occhi amorevoli, sorridigli: sembra proprio che più lo farai, più il tuo cane ti amerà [VIDEO]. Una nuova ricerca ci aiuta a capire perché.

L'ormone dell'amore è prodotto anche dal cane quando ti vede sorridere

Ogni volta che guardi con affetto negli occhi del tuo cane, i suoi livelli di ossitocina - l '"ormone dell'amore" - aumentano.

Ed anche i tuoi. L'ossitocina è rilasciata da noi e i nostri animali domestici quando ci abbracciamo, ci tocchiamo o guardiamo con amore gli occhi di qualcuno. Ciò aumenta il nostro attaccamento a quella persona o animale. Ma questo i ricercatori lo sapevano già. Quello che non sapevano è che l'ossitocina fa sì che i cani preferiscano le facce sorridenti a quelle minacciose, un po' come facciamo noi. Il nuovo studio è stato diretto dal Prof. Outi Vainio, dell'Università di Helsinki in Finlandia, ed è stato pubblicato sulla rivista Frontiers in Psychology. I risultati sembrano rafforzare un circolo virtuoso di affetto tra cani e umani: più sei gentile con il tuo cane, maggiore sarà la quantità dell'ormone dell'amore che secerne. A sua volta, questo ti farà amare ancora di più, al punto che potrebbe persino ignorare il pericolo per il tuo bene.

Negli occhi del tuo cane la misura del suo amore per te

I ricercatori, per capire cosa prova un cane, hanno misurato le dimensioni delle loro pupille. "Siamo stati tra i primi ricercatori al mondo a utilizzare le misurazioni della pupilla nella valutazione degli stati emotivi dei cani", afferma il Prof. Vainio su Medical news today. "Questo metodo era stato precedentemente usato solo su umani e scimmie". Pupille più grandi indicano maggiore eccitazione emotiva. I ricercatori hanno somministrato ossitocina per via nasale ai cani e, utilizzando un dispositivo di tracciamento oculare, hanno esaminato sia la dimensione delle pupille degli animali sia la direzione del loro sguardo. Hanno effettuato questi esami due volte per ogni cane: una volta dopo aver somministrato l'ossitocina e una volta senza l'ormone. Di norma, i cani tendono a concentrarsi maggiormente sugli aspetti più salienti di una situazione sociale, come le potenziali minacce in una situazione pericolosa. Tuttavia, l'ossitocina sembrerebbe far venir meno quest'istinto di sopravvivenza; i cani che avevano ricevuto l'ossitocina erano molto più interessati ai volti umani sorridenti che a quelli minacciosi.

Senza l'ormone invece, rispondevano emotivamente di più ai volti arrabbiati - le loro pupille si dilatavano di più. Come spiegato dagli stessi autori, questo probabilmente significa che l'ossitocina rende i volti arrabbiati meno interessanti e minacciosi. Questi segni indicano un comportamento pro-sociale elevato [VIDEO]. Essi, afferma il Prof. Vainio, "promuovono la comunicazione cane-uomo e lo sviluppo di relazioni affettive". "Sembra che l'ormone dell'ossitocina influenzi ciò che il cane vede e il modo in cui sperimenta ciò che vede", aggiunge lo studente di dottorato e il primo autore dello studio Sanni Somppi. E quando quella cosa è la tua faccia sorridente, è molto probabile che il tuo cane la adori.