La gelosia [VIDEO]è un sentimento tipico delle relazioni amorose, tuttavia, in alcuni casi, può sopraggiungere anche all’interno di un’amicizia. Questo tipo di relazione, come ogni altro tipo di relazione comporta un concedersi, una condivisione intima dei propri segreti. Questo ci rende più vulnerabili e automaticamente attiviamo alcuni meccanismi di difesa per ridurre questa vulnerabilità: uno di questi è la gelosia. In alcuni casi si tratta di un tormento privato che agisce nell’ombra, in altri casi, diversamente, la gelosia si fa notare attraverso piccole scenate, lamentele, dispetti.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Curiosità

Si definisce gelosia il sospetto di avere un rivale, il timore di essere rimpiazzati.

La gelosia nella storia

Fin dall’antichità questo è ritenuto essere un sentimento normale.

Si può, per esempio, pensare al sentimento provato da Dante nei confronti di Beatrice o quelli provata dall’Otello di Shakespeare. Verso la metà del 1600 la gelosia venne definita come la naturale tra le emozioni maschili. Ecco perché quando veniva minacciata la ‘’proprietà’’ della moglie un omicidio poteva essere assolto. In Italia, per esempio, le disposizioni sul delitto di onore sono state abrogate nel 1981.

La gelosia al femminile

La gelosa assume quindi diverse forme, tuttavia raramente risulta essere immotivata. In passato è stato il genere ad avere un ruolo cruciale. Una donna gelosa era considerata una miserabile, un’isterica, mentre un uomo geloso sembra un eroe che farebbe di tutto pur di riprendersi la sua amata. All’interno di un’amicizia si può essere gelosi di una situazione, di una caratteristica, oppure, molto più frequente di una terza persona che minaccia l’equilibrio del rapporto.

La gelosia può diventare un rischio, può diventare opprimente. Se estremizzata questo sentimento può essere distruttivo.

Si può trasformare in un sentimento positivo?

Invece di essere gelosi della propria amica bisogna quindi riuscire a trasformare la gelosia in una spinta per riuscire a migliorarsi. Ammettere di essere gelosi è il primo passo per arrivare a gestirla e controllarla. Molte volte dietro questo sentimento si nasconde una paura, una bassa autostima Perché si prova la gelosia? Ci sono delle ragioni fondate per essere gelosi? L’unica cosa saggia da fare è cercare di agire per non lasciarsi sopraffare da questo sentimento, perché essere gelosi è normalissimo, ma perdere davvero qualcuno per le nostre paranoie è stupido.