Sono molte le scoperte che si susseguono incessantemente grazie al lavoro del rover spaziale Curiosity della NASA che ci manda foto veramente incredibili del Pianeta Rosso. Recentemente ha inviato delle immagini di due conchiglie che sarebbero la prova certa, secondo i cospirazionisti, di un antico oceano alieno. I cacciatori di UFO sono convinti che anche sulla Luna esistano degli edifici occupati dagli [VIDEO] alieni [VIDEO]. Ma andiamo a vedere nel dettaglio la notizia.

C'era un oceano su Marte?

I teorici della cospirazione sono sempre alla ricerca di una prova certa dell'esistenza della vita aliena, per questo esaminano continuamente gli scatti inviati dal rover della NASA Curiosity.

Secondo i cospirazionisti sarebbe stato proprio il rover spaziale a scoprire la prova di un antico oceano alieno inviando la foto di due antiche "conchiglie". Questo dimostrerebbe che una volta Marte era ricoperto di acqua come la Terra. I ricercatori della NASA sono anche loro alla ricerca di una prova certa dell'esistenza della vita aliena e credono che il Pianeta Rosso possa aver avuto in passato degli oceani. Proprio per questo un potente e innovativo telescopio sarà inviato nello spazio a breve proprio a questo scopo. [VIDEO]

Il rover ha fotografato due conchiglie?

Il blogger di "UFO Sightings Daily", Scott C Waring, ha pubblicato le foto sul suo blog e ha commentato che il rover avrebbe "quasi investito" questi due oggetti a forma di conchiglia che erano posti proprio vicino alle sue ruote.

Queste due involucri calcarei non sarebbero solo rocce dalla forma strana, ma due vere e proprie conchiglie che indicherebbero che una volta, tantissimo tempo fa, lì c'era un vero e proprio oceano. Secondo Mr Waring i due oggetti avrebbero una forma contorta e finirebbero a punta, proprio come le nostre conchiglie. La da anni ormai sta cercando le prove della vita aliena su Marte, poiché gli studi ipotizzerebbero che il Pianeta Rosso, ora brullo e ghiacciato, possa essere stato una volta molto simile alla Terra e ricco di acqua sulla superficie, prima che un cataclisma lo trasformasse in una pianeta desolato.

La NASA vorrebbe costruire delle basi per gli umani su Marte e i ricercatori di SpaceX stanno testando dei razzi che un giorno potrebbero portare l'uomo su questo pianeta. Un ricercatore del MIT è convinto che gli alieni ci stiano studiando da tempo [VIDEO]. Come sempre non ci resta che attendere il parere degli esperti.