Molti studiosi sono convinti che la vita aliena esista e addirittura che alcuni extraterrestri provenienti dallo spazio ci abbiamo visitato molte volte e sono alla ricerca delle prove certe per dimostrarlo. Infatti un gruppo di ricercatori sta tentando di dimostrare che le tre mummie trovate a Nazca, in Perù, sono di presunta origine aliena. [VIDEO] Un team di scienziati si è riunito per studiare che cosa accadrebbe se fosse data la notizia della scoperta della vita aliena e per studiare gli atteggiamenti degli umani verso gli extraterrestri. Vediamo insieme la notizia.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Scienza

Come accoglieremmo gli extraterrestri?

Il gruppo di ricerca è guidato dal professor Michael Barnum della Arizona State University, in USA. Gli studiosi hanno presentato le loro conclusioni all'American Association for the Advancement of Science, dichiarando che le reazioni positive hanno superato quelle negative.

Lo studioso ha affermato che lo studio è stato condotto in via ipotetica e solo quando gli alieni staranno per arrivare si potranno avere reazioni certe. Infatti l'esperto spaziale ha anche affermato che la reazione degli umani agli extraterrestri dipenderà dal loro atteggiamento pacifico o meno. Secondo il professore se gli umani fossero a conoscenza di un'armata aliena vicino Giove, non sarebbero di certo molto felici. Un conto è rilevare un segnale radio a migliaia o milioni di anni luce e un conto è sapere che gli extraterrestri sono molto più vicini e ci potrebbero raggiungere ed attaccare. Molto spesso gli UFO avvistati in varie parti del mondo spaventano i testimoni che subito temono che sia un'invasione aliena, come è accaduto per l'UFO avvistato in Giappone. [VIDEO]

Uno studio molto interessante

Lo studio è stato condotto sulle reazioni di una selezione di 15 articoli scientifici che risalgono agli anni '60.

Gli articoli trattano vari argomenti che spaziano dalla scoperta, nel 1967, della pulsar, che inizialmente era stata ritenuta una trasmissione extraterrestre, fino alla scoperta di numerosi pianeti extrasolari abitabili fatta l'anno scorso. Ad un gruppo di 500 persone è stata anche presentata un'ipotetica scoperta della vita microbica nello spazio, per valutarne le risposte. Gli studiosi hanno accertato in questo modo che le persone che hanno partecipato allo studio hanno reagito in modo positivo agli annunci della scoperta della vita extraterrestre. I ricercatori si sono concentrati sulla possibile scoperta di forme di vita aliene minori, poiché probabilmente saranno queste ad essere trovate per prima e le civiltà intelligenti presenti nello spazio.

I risultati dello studio sono stati accolti molto bene anche dal professor Lewis Dartnell, un astrobiologo dell'Università di Westminster, che ha affermato che i risultati sono molto incoraggianti. Inoltre i sondaggi effettuati suggeriscono che la maggioranza di americani, inglesi e tedeschi credono che esista una qualche forma di vita extraterrestre. Inoltre moltissimi americani credono all'esistenza della vita extraterrestre intelligente, ma soprattutto sono convinti che gli alieni ci abbiano già visitato.

Infatti è diventato virale in rete il video di un presunto alieno che starebbe entrando in un'astronave [VIDEO]. Come sempre non ci resta che attendere il parere degli esperti.