5 idee per studiare per gli esami: trovare un ambiente silenzioso ed evitare distrazioni

5 Consigli per ottimizzare lo studio.
5 Consigli per ottimizzare lo studio.

Una selezione di 5 suggerimenti per uno studio più produttivo e piacevole: è utile concentrarsi sui concetti che si conoscono meno.

Non perdere le ultime news
Clicca sull’argomento che ti interessa per seguirlo. Ti terremo aggiornato con le news da non perdere.
Clicca e guarda il video
5 consigli per studiare per gli esami: cercare una stanza silenziosa

A molti sarà sicuramente capitato di chiedersi quale sia il modo più efficace e rapido per studiare. Spesso ci si domanda quali siano i segreti per uno studio produttivo. Mentre gli esami si avvicinano, siano essi di terza media, di maturità o universitari, chiunque vorrebbe sapere come fare a memorizzare il maggior numero di contenuti nel minor tempo possibile.

Ovviamente, ognuno ha i propri punti di forza e di debolezza: alcuni hanno un’invidiabile memoria visiva, altri invece riescono a memorizzare solo dopo aver ripetuto oralmente più volte. Ebbene, purtroppo, non esiste un unico metodo di studio adatto a tutti, indistintamente. Solo con il tempo, provando e sperimentando potremo sviluppare un metodo di studio adatto a noi, efficace e che ci consenta di superare brillantemente un esame.

Tuttavia, esistono alcuni "consigli" validi per tutti che consentiranno di creare le basi per una sessione di studio fruttuosa.

1

Trovare un ambiente silenzioso e ordinato

Immaginiamo di essere seduti ad un tavolo caotico e disordinato, pieno di fogli svolazzanti, post-it e quaderni che invadono la nostra scrivania. Un ambiente assolutamente non favorevole. Uno spazio ordinato, infatti, è il riflesso di una mente ordinata. Per riuscire a studiare concentrati è bene trovarsi in uno spazio tranquillo, silenzioso e che ci trasmetta ordine. Solo così potremo aiutare la nostra mente a memorizzare più facilmente.

2

No alle distrazioni

Quando si studia è necessario essere concentrati, e per farlo bisogna predisporne le condizioni. Quindi, durante le nostre sessioni di studio, via il cellulare o qualsiasi altro oggetto capace di generare in noi delle distrazioni. Pensiamo a quanto tempo si perde a controllare le notifiche sul telefono. È tutto tempo prezioso che invece si potrebbe impiegare per ripetere qualche volta in più.

Segui la pagina Scuola
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!