Alvaro Morte, l'attore protagonista della serie di successo La casa di carta, continua a far parlare di sé. Durante il lancio di un nuovo progetto, è stato intervistato dai giornalisti di Vertele, dove ha parlato dei suoi progetti futuri.

L'attore, infatti, sembra essere molto richiesto anche a livello internazionale: grazie alla notorietà raggiunta con la Serie TV di Netflix, i suoi impegni professionali sarebbero aumentati. In questo periodo è protagonista di due serie internazionali in cui recita anche in inglese. Il ruolo nella soap opera Il segreto e quello del professore in La casa di carta, gli hanno garantito grandi opportunità di recitazione anche al di fuori della Spagna.

Alvaro Morte, protagonista di due serie tv

Dopo quattro stagioni, dove ha interpretato il ruolo del professore ideatore di due rapine in Spagna, Alvaro ha voltato pagina. A soli due mesi dalla fine della quarta stagione di La casa di carta, sta per tornare di nuovo sul piccolo schermo con due nuovi progetti, due serie Tv di livello internazionale. La prima, dal titolo The Head, è un thriller psicologico che racconta di un gruppo di ricercatori impegnato nello studio dei cambiamenti climatici in Antartide. Alvaro interpreta il ruolo di un cuoco inglese della stazione di ricerca dove alcuni ricercatori verranno uccisi. La seconda, dove attualmente è impegnato, è prodotta da Amazon prime ed è intitolata La ruota del tempo.

In entrambi i lavori l'attore deve recitare in lingua inglese. Durante l'intervista ha specificato come la scelta dei vari progetti ai quali ha preso parte, presentavano buone sceneggiature, e non sono stati scelti per il fatto che erano produzioni internazionali.

"Ora come ora preferisco decidere di lavorare nei progetti che mi piacciono di più, piuttosto che accettare un ruolo solo perché in lingua inglese", ha rivelato l'attore, dichiarando, inoltre, di preferire piccole parti in Spagna piuttosto che ruoli da protagonista in progetti più ambiziosi.

Non a caso, durante le riprese di The Head, avrebbe rifiutato di andare a Hollywood per girare una commedia.

Alvaro e il rifiuto di andare a Hollywood

Alvaro ha le idee molto chiare, lavorare nei progetti che gli piacciono di più a prescindere che siano di livello internazionale oppure no. Proprio per questo motivo ha deciso di rinunciare a una commedia internazionale a Hollywood, che probabilmente sarebbe stato il grande balzo in avanti per la sua carriera.

"Sono stato chiamato a fare una commedia a Hollywood come protagonista insieme a un'attrice americana molto famosa, e ho detto no perché non mi piaceva la sceneggiatura".

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!