Il mondo delle notizie è complesso - e le storie e le immagini false sono spesso ampiamente condivise sui social media. La redazione di Blasting News individua ogni settimana le bufale più popolari e le informazioni fuorvianti per aiutarvi a distinguere il falso dal vero. Ecco le affermazioni più condivise di questa settimana: nessuna di queste è vera.

Stati Uniti d'America

Affermazione: il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha scritto su Twitter: "Il mio sangue è il vaccino"

Fatti: un tweet presumibilmente condiviso dall'account ufficiale del presidente degli Stati Uniti Donald Trump recita: "Il mio sangue è il vaccino"

Verità: Snopes riporta che il falso tweet non è stato condiviso sull'account ufficiale di Trump.

Non appare sull'account ufficiale di Trump né sugli archivi dei messaggi cancellati di Trump, dice Snopes.

Stati Uniti d'America

Affermazione: una campagna pubblicitaria per Donald Trump presenta filmati del dottor Anthony Fauci in cui sembra elogiare la risposta al coronavirus del presidente degli Stati Uniti

Fatti: l’esperto della Task Force per il Coronavirus, il dott. Anthony Fauci, appare in una campagna pubblicitaria a favore di Donald Trump. Nel filmato, elogia la risposta del presidente degli Stati Uniti al coronavirus: "Il presidente Trump ha affrontato il virus a testa alta, come dovrebbero fare i leader".

Segue un secondo filmato di Fauci dove dice: "Non posso immaginare che ... qualcuno avrebbe potuto fare di più".

Verità: attraverso una dichiarazione, il Dr. Fauci ha detto che il filmato risaliva a un'intervista su Fox News del marzo 2020 e che i commenti a lui attribuiti sono stati condivisi "senza il suo permesso dalla campagna repubblicana e sono stati estrapolati, senza essere contestualizzati, da una dichiarazione più ampia fatta mesi fa a proposito degli sforzi dei funzionari operanti nella sanità pubblica".

Ha aggiunto: "Nei miei quasi cinque decenni di servizio pubblico, non ho mai appoggiato pubblicamente alcun candidato politico", riferisce AFP Fact Check.

FRANCIA

Affermazione: il ministro francese incaricato del settore Cittadinanza vuole risarcire gli spacciatori

Fatti: la piattaforma di notizie, GerardInfos, che si definisce "il media del populismo francese", ha condiviso la notizia che il ministro delegato francese incaricato della cittadinanza, Marlene Schiappa, vuole "offrire una compensazione finanziaria ai giovani spacciatori, per capire gli spacciatori minorenni".

Il sito web lo descrive come un modo per "farli vincere due volte, tra vendite e compenso". Le informazioni sono state ampiamente condivise sui social media francesi.

Verità: l'idea generale condivisa da Schiappa è quella di reintegrare i giovani delinquenti attraverso un semplice meccanismo di integrazione. Schiappa ha detto che potrebbe essere "pianificazione urbana, raccolta o pulizia". L'idea, ha detto, è "compensare quello che i 'fratellini' potrebbero guadagnare in alcune ore di spaccio. Basato sul principio del “chi rompe rimpara”, anche questo può avere un impatto positivo sulla città ”, riferisce Le Monde.

UK

Affermazione: una campagna sostenuta dal governo del Regno Unito, "Ripensa.

Riqualificati. Rinnovati”, che si rivolge a coloro che lavorano nel settore artistico

Fatti: Gli utenti dei social media hanno ampiamente condiviso un annuncio di una campagna sostenuta dal governo del Regno Unito. L’immagine è quella di una ballerina, il messaggio recita: "Il prossimo lavoro di Fatima potrebbe essere nel settore informatico (non lo sa ancora)". Questo messaggio insinua, secondo gli utenti dei social media, che il governo del Regno Unito prenda di mira le persone che lavorano nel campo delle arti e quindi non apprezzi questo settore professionale.

Verità: Il programma "Ripensa. Riqualificati. Rinnovati” intende incoraggiare le persone di "tutti i ceti sociali" a prendere in considerazione una carriera nella sicurezza informatica, ha affermato attraverso un tweet il ministro alla cultura, Oliver Dowden.

Reuters riferisce che una versione archiviata della campagna mostra diversi background professionali da un barbiere a un barista, e quindi non si rivolge solo alle arti ma a vari settori.

RUANDA

Affermazione: il Ruanda ha abbandonato il francese come lingua ufficiale e lo ha sostituito con lo swahili

Fatti: secondo AFP Fact Check, un post di Facebook, condiviso centinaia di volte, afferma che il Ruanda abbia abbandonato il francese come lingua ufficiale per sostituirlo con lo swahili.

Verità: AFP Fact Check ha contattato il portavoce del governo del Ruanda, il quale ha affermato che il francese sia ancora una lingua ufficiale, insieme al kinyarwanda, all'inglese e allo swahili.

BRASILE

Affermazione: Una immagine mostra Papa Francesco che indossa una croce con i “colori del gay pride”

Fatti: l'immagine condivisa su Facebook mostra Papa Francesco che porta una croce colorata al collo. Secondo la didascalia del post, la croce ha i "colori del gay pride".

Verità: secondo le informazioni raccolte dall’agenzia brasiliana di fact checking Lupa, la croce non ha alcuna connessione con la comunità LGBTQIA +, essendo stata creata dalla Latin American Youth Ministry e donata al papa durante un evento nell'ottobre 2018. Secondo Lucas Galhardo, rappresentante della Confederazione Nazionale dei Vescovi del Brasile (CNBB) nella Pastorale Giovanile, i colori rappresentano le regioni territoriali: il verde corrisponde al Messico e al Centro America, il giallo-arancio alla regione dei Caraibi, il rosso alle Ande e il blu a Brasile, Cile, Paraguay , Uruguay e Argentina.

PORTOGALLO

Affermazione: il corpo di un giovane beato è stato "ritrovato intatto" circa 14 anni dopo la sua morte

Fatti: post condivisi su Facebook affermano che il corpo del giovane italiano Carlo Acutis, morto nel 2006 di leucemia, e beatificato domenica scorsa dalla Chiesa cattolica, era "intatto e incorruttibile" quando è stato riesumato 14 anni dopo la sua morte.

Verità: secondo le informazioni raccolte dall’agenzia di fact-checking portoghese Polígrafo, il vescovo della diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, dove si trova il corpo del giovane, esposto al culto dei fedeli fino al 17 ottobre, ha detto attraverso un comunicato lo scorso primo ottobre, che il corpo era “nel normale stato di trasformazione, tipico di un cadavere”. Ha spiegato che è stata eseguita una “ricostruzione del viso utilizzando una maschera di silicone”.

SPAGNA

Affermazione: un video mostra il primo dinosauro clonato dai cinesi

Fatti: un video condiviso su Facebook mostra quello che sarebbe "il primo dinosauro clonato dai cinesi".

Verità: secondo le informazioni dell'agenzia spagnola di fact-checking Newtral, l'affermazione è falsa.

Il video mostra in realtà una replica meccanica ultra realistica di un Parasaurolophus che fa parte della mostra "Jurassic World: The Exhibition" che si tiene a Chengdu, capitale della provincia cinese del Sichuan.

AMERICA LATINA

Affermazione: il direttore dell'OMS afferma che ci sarà un'altra pandemia e che sarà "un'altra tragedia"

Fatti: un articolo condiviso migliaia di volte su Facebook afferma che il direttore dell'Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom, ha messo in guardia durante una conferenza stampa sulla possibilità di una nuova pandemia. "Il capo dell'OMS in lacrime allerta il mondo: 'Preparatevi a un'altra pandemia, sarà un'altra tragedia'", si legge nel titolo della notizia.

Verità: l'articolo condiviso nei post non specifica il luogo o la data in cui si sarebbe svolta la conferenza stampa. Secondo le informazioni del servizio di fact-checking del quotidiano peruviano La República, il video riguarda una conferenza stampa tenuta dall'OMS il 9 luglio 2020. In questa occasione, Tedros Adhanom ha pianto quando ha chiesto solidarietà e leadership tra i paesi. Tuttavia, non ci sono prove che abbia detto, in questa o in qualsiasi altra conferenza stampa, che ci sarà una nuova pandemia e che sarà "un'altra tragedia".

MONDO

Affermazione: Oreo lancia un nuovo gusto al crab cake (polpette di granchio)

Fatti: l'immagine condivisa sui social media mostra la confezione di una nuova versione dei famosi biscotti Oreo, la crab cake.

Verità: secondo Snopes, l'affermazione è falsa. L'immagine è stata originariamente pubblicata lo scorso maggio dall'account Instagram di @Hollow.Foods.

Secondo la biografia nell’account, la pagina crea prodotti per i "peggior negozi di alimentari del mondo". Dalla Mondelez International, la società che produce i biscotti Oreo, Snopes ha ottenuto la seguente risposta: "Posso confermare che questo non è un nuovo gusto dei biscotti OREO".

Segui la nostra pagina Facebook!