Ogni bambino, per poter sviluppare una personalità armoniosa, ha bisogno di amore, calore,attenzioni e soprattutto di essere ascoltato.

Il bambino non ragiona come l'adulto, procede infatti secondo una logica affettiva.

E' motivato a crescere e ad apprendere solo se qualcuno è davvero interessato a ciò che fa, lo ascolta, condivide il suo mondo, gratifica le sue buone azioni e gli è vicino nelle sue difficoltà quotidiane.

Il piccolo ha bisogno di messaggi di rinforzo concreti. Non occorrono grandi ragionamenti: i bambini si perdono nelle troppe parole.

Si deve allora offrire loro semplici e tangibili opportunità per aiutarli a quantificare i loro traguardi e risultati.

Un efficace strumento è quello di presentare una sorta di "tabella punti " nella quale i numeri sono stati sostituiti da una serie stampata di circa 20/30 elementi: stelline, cuoricini, piuttosto che faccine sorridenti o da qualsiasi altra immagine che la vostra fantasia vi suggerisce.

Ogni punto corrisponde allo svolgimento corretto di una precisa mansione.

I compiti richiesti variano a seconda dell'età del bambino. Si può cominciare col chiedere di riordinare i propri giochi, sistemare le proprie scarpine, lavarsi e vestirsi autonomamente per poi avanzare con impegni sempre più seri e complessi quali, per esempio, rifare il proprio letto, apparecchiare e sparecchiare la tavola, fino a tenere in ordine i propri spazi personali.

Ogni volta che il bimbo assolve ad un impegno, concordato in precedenza con lui, viene colorato dall'adulto un elemento della serie .

Al completamento della tabella, è importante gratificarlo, senza troppa attesa, attraverso l'acquisto di un giochino, un dolcetto piuttosto che qualche euro se già più grande. Il rinforzo concreto rende felice il proprio bambino, ma ciò che conta di più è che egli sentirà crescere in lui gradualmente il desiderio di diventare grande, migliorare e mettersi sempre più in gioco perché il genitore o l'adulto di riferimento è fiero di lui.

Questo atteggiamento altro non è che il "trampolino di lancio" verso la maturazione e lo sviluppo della coscienza delle proprie potenzialità, ma anche dei propri limiti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto