C'è chi ha già avuto la fortuna di vedere il mare, ma molte di noi tra il lavoro e gli impegni quotidiani, ancora non sono riuscite ad andare in spiaggia.

Se le ferie arrivano ad agosto e voi ancora non vi sentite completamente a vostro agio indossando un costume, ecco proposti alcuni suggerimenti che vi aiuteranno a mettervi in forma, illustrando tanti modi semplici per togliere lo zucchero raffinato dalla dieta.

Riuscire ad eliminarlo o ridurlo sensibilmente, non solo vi aiuterà a dimagrire più velocemente ora che il tempo stringe, ma sarà un ottimo modo per prendervi cura della vostra Salute e tenere sotto controllo l'indice glicemico anche per i mesi a venire.

Succhi, sciroppi, miele e stevia

Non è istantaneo pensare a quanti modi ci sono per dolcificare, senza utilizzare lo zucchero bianco. In verità le alternative sono tante e per tutti i gusti.

Per cominciare, potrebbe essere utile sostituirlo con lo zucchero di canna grezzo o integrale, ponendo attenzione accertandosi di non avere di fronte uno zucchero raffinato colorato: nella lista ingredienti non devono figurare coloranti come l'E150c.

Una volta presa confidenza, si può passare all'utilizzo del miele e degli sciroppi come quello di agave. Oltre ad avere un buon potere dolcificante, che richiede quindi una minore quantità, questi prodotti sono ottimi alimenti perché ricchi di sali minerali e con un indice glicemico più basso e tollerabile dello zucchero.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute Corretta Alimentazione

Anche i succhi di frutta sono buoni alleati alla dolcificazione alternativa.

Abbiamo poi la stevia, ottima per i diabetici. Questo dolcificante naturale si ricava dalle foglie di Stevia rebaudiana Bertoni e la sua principale caratteristica è quella di non contenere zuccheri di alcun tipo, non andando quindi ad alterare i livelli di glucosio nel sangue e risultando estremamente dietetica.

Tutte queste alternative sono ottime sia per rendere dolci tisane e caffè, sia per la preparazione di torte.

Evitiamo tutte le alternative di origine sintetica, come l'aspartame, di cui non sono chiari i possibili effetti nocivi e purtroppo presente nelle cosiddette bibite zero.

La scelta preferibile

Proviamo a gustare i cibi scoprendone il vero sapore. Non dipendere dall'atto del dolcificare le nostre bevande, rappresenta un primo passo per una dieta più salutare. Scoprire il gusto reale del caffè o del tè, può aiutare mentalmente a concepire l'idea di alterare meno i sapori di tutto il resto del cibo ed a limitare anche l'uso del sale.

Queste piccole grandi rivoluzioni aiutano a restare in forma, più sane magre e con meno ritenzione idrica: e che spiaggia sia!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto